AVVISO METEO: forte ventilazione meridionale tra mercoledì e giovedì su aree occidentali e fascia tirrenica

Una profonda saccatura nord-atlantica, a partire dalla nottata di mercoledì, comincerà ad interessare la Penisola Iberica ed il Nordafrica occidentale apportando piogge, temporali ed il ritorno della neve lungo le aree montuose. Conseguentemente la nostra isola verrà interessata da un flusso di correnti miti sud-occidentali in risalita dall’entroterra algerino con isoterme sino alla +13/+14°C ad 850hPa (all’altezza di 1500 metri circa). Tra mercoledì e giovedì dunque, è prevista l’attivazione di moderati-forti venti dai quadranti meridionali (libeccio/ostro e, localmente, anche scirocco) specie lungo la fascia tirrenica dove, come quasi sempre accade in queste situazioni, la particolare orografia delle catene montuose settentrionali offrirà dei veri e propri ‘scivoli naturali’ facendo giungere sulle aree sottovento (oltre che su pianure e coste limitrofe) venti superiori ai 50 km/h con conseguente aumento delle temperature che sarà più marcato lungo le aree settentrionali e, in maniera sparsa, anche sul versante ionico (sulle aree interessate dai ‘venti di caduta’); ma andiamo con ordine.

Situazione prevista per la nottata di giovedì 7 Marzo. Elaborazione: CMS

A partire dal pomeriggio di mercoledì cominceranno a soffiare venti moderati sino a 40km/h lungo i settori occidentali e nord-occidentali isolani anche se sarà solo a partire dalla serata che l’intensità delle raffiche cominceranno a toccare intensità di burrasca con locali picchi fino a 70 km/h tra messinese, palermitano e trapanese. Tra la nottata e la mattinata di giovedì vivremo probabilmente il clou di questa fase ventosa con locali punte massime vicine agli 80 km/h sempre sulle medesime aree. La situazione rimarrà invariata anche per gran parte della giornata di giovedì con raffiche sino a 60-70 km/h che continueranno ad interessare soprattutto il settore tirrenico centro-occidentale. Le temperature, lo ribadiamo, saranno in ulteriore aumento con punte attorno ai +25 tra aree tirreniche e ioniche durante la giornata di mercoledì. Lungo le coste settentrionali, la colonnina di mercurio si manterrà attorno ai +20°C anche in serata/nottata regalando i primi scampoli di mitezza anche durante le ore notturne. Giovedì ancora massime fino ai +28°C tra province settentrionali ed orientali, specie in presenza di ampi spazi soleggiati. I mari diverranno agitati i bacini occidentali a partire dalla sera di mercoledì, mentre si manterranno generalmente poco mossi altrove. Ai prossimi aggiornamenti.

 

Articolo di: Davide Pitarresi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia