AVVISO METEO: forti venti meridionali in accentuazione sulla costa tirrenica

L’avvicinarsi di una vasta saccatura (con annesso profondo minimo depressionario) favorirà un intenso richiamo mite prefrontale (il primo del nuovo anno ma anche di questo inverno) di correnti miti provenienti dal nord-Africa che investiranno la Sicilia con termiche a 850hPa (1500 metri circa) che raggiungeranno i +12°C sul nord dell’isola tra la sera di venerdì e le prime ore di sabato. Sarà proprio la ventilazione prevista nelle prossime 24/36 ore ad essere approfondita in questo nostro nuovo “Avviso Meteo”. Pur continuando ad interessare le zone tirreniche a più riprese durante le notte, venti di ostro/scirocco subiranno un nuovo aumento dell’intensità nelle prossime ore: già durante la mattina locali raffiche sino a 70 km/h interesseranno buona parte della Sicilia tirrenica con possibili valori superiori lungo i crinieri appeninici più esposti.

Raffiche Max previste per la serata di venerdì 1 febbraio. Modello: MTG-LAM

La situazione rimarrà invariata durante il pomeriggio con venti a carattere di burrasca tra messinese, palermitano e trapanese mentre altrove l’intensità si manterrà generalmente al di sotto dei 40-50 km/h. Dalla sera entreremo nel clou di questa nuova parentesi ventosa. Sempre lungo le zone tirreniche, infatti, sono previste raffiche sino a 90 km/h (possibile qualche locale folata persino superiore lungo i Nebrodi). Dalla nottata successiva assisteremo ad una lenta attenuazione della ventilazione che riuscirà comunque a mantenersi sostenuta sino a tutta la prima parte di sabato, sempre sulle medesime aree. Da segnalare anche l’arrivo di modeste quantità di pulviscolo sahariano sui nostri cieli (fino a 95 urg/m³) durante i prossimi due giorni. I mari diverranno generalmente mossi o molto mossi specie tra Canale di Sicilia e Mar Ionio. Vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti augurandovi un sereno weekend e ricordandovi di prestare attenzione lungo le aree prese sotto esame visto i possibili disagi.

 

Articolo di: Davide Pitarresi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia