Astronomia

Il cielo di maggio offrirà svariati eventi astronomici

Oltre ai principali sciami meteorici di questo periodo (le più importanti rimangono senza dubbio le Liridi di Aprile e le Eta Aquaridi dei primi giorni di Maggio) contribuiscono all’attività meteorica, altri gruppi di ‘’Meteoroidi’’ (più comunemente conosciute come stelle cadenti) minori tra cui: le Alpha Scorpidi, le Ofiuchidi Sud e le Arietidi, originati da corpi di varia genesi. Le Alpha ...

Read More »

“La Notte del Gigante” – Giove tra mito e Scienza

Si è rinnovato nella serata di ieri l’appuntamento annuale al Planetario di Villa Filippina, con “La Notte del Gigante” iniziativa ed evento astronomico interamente dedicato al pianeta Giove, il più grande del Sistema Solare. Nello spazio esterno del giardino storico di Villa Filippina, e all’interno del Museo e Planetario a partire dalle ore 19:00 e fino a tarda notte è ...

Read More »

Eta Aquaridi, stasera il picco massimo dello sciame meteorico

Il mese di maggio si apre con un nuovo appuntamento astronomico. La nostra atmosfera infatti verrà interessata dalla nube dei detriti dissipati dallo strascico della famosissima Cometa di Halley. Il radiante ha coordinate -01° di declinazione e 22h e 32m di ascensione retta, ci troviamo quindi in direzione Est, di fronte la costellazione dell’Acquario,  da qui il nome delle prossime ...

Read More »

E’ la settimana delle Liridi, domenica il picco massimo

Lo sciame meteorico delle Liridi sta animando le notti dei nostri cieli dallo scorso 16 Aprile: si tratta del più antico sciame mai osservato, segnalato per la prima volta nel 687 a.c, in Cina. Il fenomeno è dovuto al passaggio della Cometa C/1861 G1 Tatcher che, ogni 415 anni, attraversa l’interno del sistema solare sbriciolando lungo la sua sfrecciata granelli ...

Read More »

Stazione spaziale cinese, in Sicilia il suo passaggio sarà visibile a occhio nudo

La stazione spaziale cinese Tiangong-1 si appresta a fare il suo rientro in atmosfera. Sfrecciando alla velocità di 28.000 km/h la stazione sarà visibile ad occhio nudo in Sicilia, specie a Palermo, intorno alle ore 6:20 di venerdì 30 marzo. Essa percorrendo la volta celeste perché apparirà brillante come la stella Vega e attraverserà l’intero specchio del cielo in 3 minuti a 60 gradi d’altezza. ...

Read More »