Didattica

Tyrrhenian Sea Effect: quando la neve arriva fin sulle coste della Sicilia

In concomitanza con le discese gelide che hanno interessato il territorio italiano in queste ultime settimane festive, e in particolare il meridione, oggi parleremo degli specifici fenomeni che fanno comparire la dama bianca li dove le nevicate altrimenti non si verificano di norma. Con l’ingresso di un nucleo di aria molto fredda in quota addossato in genere a nord delle ...

Read More »

Previsioni di neve sulle coste della Sicilia: istruzioni per l’uso

La neve sulle coste siciliane è già di per sè un evento molto raro, per non dire eccezionale su alcuni angoli dell’isola. Specie nella parte meridionale e sud-orientale, dove l’accumulo della neve sulla spiaggia rappresenta un evento più unico che raro, e di scarsa predicibilità. Anche perché, per vedere la “dama bianca” attecchire sul terreno non occorre avere termiche a ...

Read More »

Il “gelicidio”: fenomeno tanto affascinante quanto pericoloso

Il gelicidio è un fenomeno che si verifica quando la pioggia, o la pioviggine si solidifica istantaneamente a contatto con il suolo formando uno strato di ghiaccio trasparente e molto scivoloso. Questo fenomeno si verifica quando lo strato di aria gelida al suolo è talmente sottile, da non permettere alle gocce d’acqua di ghiacciarsi prima di toccare il suolo, le ...

Read More »

Le turbolenze prodotte dal vento presso gli ostacoli: vortice d’aria di sopravento e sottovento

Il fenomeno della turbolenza del vento per urto contro un ostacolo consiste in un moto confuso di filetti d’aria che impattano e aggirano l’ostacolo, assumendo delle particolari forme vorticose. In pratica, dopo l’urto, la massa d’aria in movimento si carica di “vorticità positiva”. Si creano cosi le cosiddette “turbolenze” in seno allo strato d’aria. Ma le turbolenze possono avvenire pure fra due ...

Read More »

La classificazione delle masse d’aria fredda: caratteristiche e origine

In questo articolo affronteremo un tema che riguarda più da vicino la stagione invernale, ovvero le masse d’aria fredda. Scopriamo qual è la loro origine e le caratteristiche. ARIA ARTICA MARITTIMA L’aria artica marittima è una massa di aria molto fredda che si origina sui mari dell’Artico e tende a scendere verso latitudini inferiori. Ha uno spessore medio tra 3000 e ...

Read More »

Quando il nostro corpo percepisce una temperatura più bassa di quella reale: parliamo del WIND-CHILL

Il nostro corpo sente freddo eppure il termometro ci smentisce subito. Come mai? In meteorologia il Wind-chill è l’effetto che il vento ha sul nostro corpo facendoci di percepire una sensazione di freddo maggiore rispetto alla temperatura reale. Il corpo umano ha una temperatura interna di circa 36 gradi e ciò è dovuto al fatto che tutti i processi energetici ...

Read More »

L’inversione termica: quando in pianura fa più freddo che in montagna. Scopriamo di cosa si tratta

Vi siete mai chiesti come mai in località magari vicine tra loro si registrino temperature molto diverse, anche dell’ordine di 6 gradi in meno?  Come tutti sappiamo generalmente la temperatura tende a diminuire con l’aumentare della quota, seguendo la classica legge fisica legata alla salita verso l’alto dei fluidi e dei gas caldi. Bisogna anche ricordare che l’atmosfera non si ...

Read More »

La pioggia: scopriamo come si forma e le sue varie catalogazioni

Alla luce degli eventi alluvionali accaduti in Sicilia nel giorni scorsi, per la nostra rubrica di “didattica” vi parleremo della principale manifestazione atmosferica dei mesi autunnali e invernali, ovvero della pioggia. Ma cos’è e come si genera la pioggia? Diciamo intanto che si definisce pioggia una precipitazione atmosferica che raggiunge il suolo in forma liquida. La pioggia si origina per ...

Read More »

I fronti meteorologici: cosa sono e la loro classificazione

In meteorologia un fronte è una superficie di contatto tra due masse d’aria aventi caratteristiche di temperatura, pressione e umidità differenti e che può rimuovere completamente l’aria preesistente. Vi sono molti tipi di fronti meteorologici, ma in questi articoli per ora analizzeremo quelli più frequenti e che riscontriamo sul nostro territorio, ovvero: fronti caldi, fronti freddi e fronti occlusi. IL ...

Read More »

Meteo didattica – Alla scoperta delle nubi: il “pileus”

Si parla di cumulonimbus pileus (cumulo a cappello) quando una piccola nube a sviluppo orizzontale appare al di sopra o attaccata alla parte superiore di un cumulo o di un cumulonembo a forma di cappello/berretto. Queste nubi sono quindi solitamente associate a condizioni di maltempo. Un pileo al disopra di un cumulo può indicare la sua tendenza a trasformarsi in un ...

Read More »