Analisi e Tendenze modellistiche

L’anticiclone europeo evolve in un blocco ad “Omega”, cause e conseguenze

Ai più potrebbe fare anche piacere, ma di certo avere a che fare con un imponente blocco anticiclonico nel cuore dell’inverno non è proprio una bella notizia. Dopo una temporanea ripresa del flusso zonale la circolazione sinottica sull’area euro-atlantica continua ad essere da un nuovo imponente promontorio anticiclonico di blocco che dall’entroterra desertico algerino si estende fino al mar Baltico ...

Read More »

L’inverno potrebbe avere altre carte da giocare: quali le prospettive per la seconda decade di FEBBRAIO?

Gennaio non ha deluso le aspettative per chi ama il freddo e la neve con un’ondata di gelo artico-continentale che ha portato la neve fino in pianura su alcune zone della nostra isola. L’inizio di febbraio invece si è contraddistinto per un generale aumento delle temperature e piogge abbondanti che nei giorni scorsi hanno fatto registrare accumuli a 3 cifre ...

Read More »

Il polo nord magnetico si sta spostando più in fretta del solito, facciamo un po’ di chiarezza

Mai come in questo momento il polo magnetico della Terra è un osservato speciale. Negli ultimi mesi, infatti, il modello che tiene traccia del polo nord magnetico ha da poco ricevuto un aggiornamento straordinario per riflettere alcuni cambiamenti imprevisti nella sua posizione, avvenuti nell’ultimo anno. A differenza del polo nord geografico, che indica il punto fisso in cui l’asse di ...

Read More »

Un fronte freddo “anabatico” risale l’Italia, ad ovest tanti temporali

Mentre su gran parte d’Italia si assiste ad un brusco aumento delle temperature, causato dalla risalita dei più miti ma umidi venti di ostro e scirocco, sulle regioni settentrionali, ed in modo particolare fra il basso Piemonte, le Prealpi e le Alpi, continua a nevicare in modo fitto fino a bassa quota. Le abbondanti nevicate cadute nelle ultime ore sul ...

Read More »

Anomalie termiche: prime due decadi di gennaio sotto le medie su parte dell’Europa, freddo a tratti eccezionale sulla Sicilia

Dopo un avvio della stagione fredda per certi versi stentato stentato nel mese di dicembre, l’inizio del nuovo anno ha visto un’imposizione decisa dell’inverno su tutta l’Europa meridionale, occidentale e orientale. Tale cambio di rotta è stato innescato da un generale riassetto a livello atmosferico che ha visto una drastica frenata del flusso zonale per dar posto a possenti scambi ...

Read More »

Cosa potrebbe riservarci la seconda metà di gennaio, l’inverno continuerà a sorprenderci?

L’avvio di questo gennaio ha visto un’escalation della stagione invernale come non si vedeva da tempo con la neve che si è portata a quote localmente pianeggianti e temperature decisamente al di sotto delle medie stagionali. Il nord-Italia è rimasto pesantemente penalizzato ritrovandosi sempre in ombra sperimentando per lo più freddo secco che in alcuni casi ha alimentato incendi inconsueti ...

Read More »

Qualcosa “bolle in pentola”: dal 2019 il gelo verso l’Europa orientale, quali prospettive?

Questa prima parte dell’inverno meteorologico non è che sia stata particolarmente entusiasmante, nonostante le brevi avvezioni di aria fredda che la scorsa settimana hanno interessato le regioni settentrionali, favorendo l’avvento delle prime timide nevicate al piano di stagione su alcune regioni, come il Piemonte, l’Emilia e la Lombardia. Fortunatamente, da fine mese, si cominciano ad intravedere piccoli segnali di cambiamento, ...

Read More »

Entro fine mese graduale rallentamento del flusso zonale, cosa potrebbe accadere?

Come da previsione la prima parte del mese di dicembre è stata caratterizzata da un ulteriore rafforzamento del flusso zonale, che ha presentato velocità particolarmente elevate fra l’Atlantico settentrionale e l’Europa. Entro la terza decade di dicembre, si cominciano ad intravedere piccoli segnali di cambiamento, in previsione di una possibile diminuzione degli indici “NAO” e “AO”, con una conseguente, seppur temporanea, “meridianizzazione” del ...

Read More »

Inizio inverno in sordina su parte dell’Europa con temperature sopra le medie, e in Sicilia?

Un avvio d’inverno decisamente sotto tono quello che si presenta su gran parte dell’Europa. Come possiamo osservare dalla carta relativa alle anomalie termiche al suolo registrate nei primi 10 giorni di dicembre, l’Europa settentrionale, centrale e occidentale ha visto temperature diffusamente superiori alle medie stagionali, scarti che in alcuni casi hanno raggiunto anche i 5 gradi rispetto alla norma come ...

Read More »

Prime 2 decadi di novembre con “caldo” anomalo in Europa, più ai margini la Sicilia. Quali le cause e le prospettive sul medio termine?

Continuano le grandi anomalie a livello termico nel vecchio continente, anche le prime due decadi di novembre infatti sono state caratterizzate da temperature diffusamente superiori alle medie stagionali su gran parte dell’Europa specie sulla penisola scandinava dove lo scarto termico rispetto alle medie è stato localmente di ben 5 gradi.  “Caldo” anche su tutto l’est europeo con valori diffusamente superiori ...

Read More »