Analisi e Tendenze modellistiche

Il destino dell’estate passa anche dal posizionamento dell’ITCZ sul continente africano. Di cosa si tratta e quali sono le prospettive per l’estate imminente?

La bella stagione avanza sempre più e per capire come essa si vorrà comportare dobbiamo dare uno sguardo anche alla circolazione atmosferica sull’Africa tropicale ed equatoriale, per capire come procede l’avanzata del “monsone di Guinea” lungo la fascia saheliana. In questo particolare periodo il “fronte di convergenza intertropicale”,seguendo i passaggi “zenitali” del sole sull’Africa sub-sahariana (che proprio in questo periodo dell’anno comincia ad ...

Read More »

Terza decade di maggio: l’estate scalda i motori ma non mancheranno le insidie

Un titolo del genere susciterebbe senza dubbio clamore. Da un lato gli amanti del fresco e della pioggia alla finestra (a volte paradossalmente chiusa quando come nella notte passata le temperature minime si sono spinte fino a valori tipicamente invernali) dall’altro i ”caldofili” temerari amanti del sole, delle spiagge e del caldo tutto l’anno con la voglia di tintarella persino ...

Read More »

Aprile 2018: il mese più caldo degli ultimi 40 anni

Dopo un mese di marzo che si è rivelato abbastanza freddo e piovoso su gran parte dell’Italia, aprile ha invertito nuovamente la tendenza rivelandosi particolarmente caldo scalzando addirittura quello del 2007 rivelatosi uno dei più caldi degli ultimi decenni. Quello del 2018 ha registrato anomalie termiche comprese fra i +1.5°C e i 3.5°C in più rispetto alle medie trentennali di ...

Read More »

Inizio maggio con caldo anomalo su mezza Europa, più fresco in Sicilia. Quali le cause?

Il mese di maggio ha esordito sulla nostra isola all’insegna del tempo perturbato. Un vasto vortice depressionario infatti ha interessato parte del centro sud arrecando precipitazioni anche abbondanti e creando, come nel caso della Sardegna, notevoli disagi. Tale situazione è in parte all’origine della situazione descritta nella carta che stiamo per mostrarvi. Il modello GFSv2 ci mostra le anomalie termiche ...

Read More »

Profonda ciclogenesi sul Canale di Sicilia, maltempo anche intenso diretto sulla Sicilia

Dopo tanti giorni caratterizzati da una circolazione piuttosto “lasca”, soprattutto nei bassi strati, il mese di maggio si apre presentandoci un po’ di dinamicità, tipica della primavera. L’asse di saccatura affondato fin sull’entroterra desertico algerino, come prognosticato, è stata sottoposta ad un intenso “stretching” che in queste ore sta favorendo lo sviluppo di una profonda ciclogenesi sul Canale di Sicilia, con un minimo ...

Read More »

Sicilia: bel tempo protagonista per il 1 maggio, poi deciso cambiamento, arriva il MALTEMPO

Un saluto dalla redazione del CMS. La settimana che si appresta a chiudersi è stata caratterizzata da temperature quasi sempre superiori alle medie stagionali grazie al continuo afflusso di correnti meridionali in quota richiamate da un’area depressionaria presente sul nord-Atlantico. ANALISI L’inizio della settimana vedrà ripetersi un po’ lo stesso scenario, una vasta saccatura di origine nord-atlantica penetrerà fin sulla ...

Read More »

Terza decade di aprile: anticiclone in rinforzo e temperature in aumento

Una lacuna barica (presente quando su un territorio latitano figure atmosferiche completamente strutturate sia in quota che al suolo, che siano alte o basse pressioni) continuerà ad essere presente sul Mediterraneo centro-orientale, garantendo condizioni di spiccata variabilità su svariate zone d’Italia (Sicilia compresa) oltre che su alcuni stati est-europei che saranno interessati da temporali pomeridiani termoconvettivi anche violenti, segno di ...

Read More »

Sicilia: prima metà di aprile siccitosa, quali le prospettive future?

Siamo quasi al giro di boa del mese di aprile, un mese che fino ad oggi si sta rivelando particolarmente carente di piogge. Un po’ tutta la Sicilia infatti, dopo un febbraio ed un marzo abbastanza piovosi, sta registrando pesanti anomalie precipitative specie sull’area orientale. La principale causa di questa battuta d’arresto è da attribuirsi ad un pattern climatico sfavorevole ...

Read More »

Inizio settimana all’insegna della variabilità

Ben ritrovati ai nostri cari lettori. Si è appena concluso l’ennesimo richiamo prefrontale dell’anno condito da raffiche violentissime di Scirocco che hanno raggiunto picchi sopra i 100km/h su palermitano e messinese (la zona più colpita come era nelle attese con punte anche sui 120, addirittura 140km/h ) provocando numerosi danni strutturali anche sul trapanese.  Durante la nottata sono arrivati piovaschi e locali temporali che hanno interessato le estreme ...

Read More »