FOCUS domenica 12 maggio: tregua finita, tornano le PIOGGE e il fresco

Buon giorno e buon fine settimana dalla redazione del CMS.
Dopo la giornata odierna, dal sapore primaverile, la nostra isola si appresta a subire gli effetti di una seconda fase di tempo instabile e con caratteristiche tardo invernali, già a partire dalla nottata e prime ore della giornata di domani.

ANALISI

La causa sarà il transito di una perturbazione attualmente presente sull’Europa centrale, preceduta da correnti più temperate dai quadranti meridionali e seguita da correnti fredde di origine artico-marittima che scorrono lungo il bordo orientale di una vasta area anticiclonica estesa dal Marocco fino al nord-Atlantico, elevazione anticiclonica dovuta alla presenza in pieno Atlantico del lobo canadese del vortice polare.
Nel corso della mattinata di domani, la parte più attiva di questa perturbazione si porterà sull’Italia centrale dove darà vita ad un’intensa circolazione depressionaria. In questo frangente la nostra isola verrà interessata dalla coda di tale perturbazione.

EVOLUZIONE PER DOMENICA 12 MAGGIO

MATTINO: assisteremo ad un aumento della nuvolosità sul settore nord-occidentale siculo ove non si escludono precipitazioni da deboli a moderate, localmente a carattere di rovescio, specie tra il trapanese tirrenico e il palermitano occidentale, in estensione, nel corso della mattinata, al settore centro-settentrionale dell’isola e buona parte del versante ionico dove saranno possibili anche temporali. Più al riparo il settore ionico meridionale con fenomeni irregolari. Sulla Sicilia meridionale, ossia dal basso trapanese fino al basso siracusano avremo condizioni di tempo più asciutto con scarso rischio di fenomeni e cielo irregolarmente nuvoloso.

POMERIGGIO: avremo una generale attenuazione di nubi e fenomeni a partire dal settore occidentale, mentre insisteranno a carattere di debole o moderata intensità lungo il versante tirrenico e lungo il medio alto versante ionico dove nel primo pomeriggio saranno ancora possibili rovesci o locali temporali.

SERA: nuovo aumento della nuvolosità sulla Sicilia occidentale e sud-occidentale con possibili deboli precipitazioni, nuvolosità irregolare altrove.

I VENTI saranno generalmente moderati dai quadranti occidentali e nord occidentali, con locali rinforzi lungo le aree occidentali dell’isola e sul canale di Sicilia.
I MARI diverranno generalmente mossi, specie il Canale di Sicilia ed il Tirreno occidentale.
Le TEMPERATURE minime saranno stazionarie, mentre le massime subiranno un deciso calo rispetto ad oggi specie lungo la Sicilia tirrenica e il trapanese.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia