Giugno 2018 caldo su parte dell’Europa, sotto media sulla Sicilia con piogge da record

Il mese di giugno si è appena concluso, un mese indubbiamente che farà parlare di se anche nei prossimi anni.
Non è così raro vedere questo mese regalare perturbazioni e forte maltempo sul centro-Europa e sopratutto al nord lasciando l’estate letteralmente ai box. Risulta invece improbabile che tutto ciò possa accadere a latitudini meridionali come nel nostro centro-sud e sulla Sicilia.

Ebbene questo giugno 2018 ha deciso di sorprenderci risultando non solo incredibilmente fresco sia sulla Sardegna che sulla Sicilia ma anche eccezionalmente piovoso.

La carta che vi mostriamo ci illustra le anomalie termiche registrate al suolo in tutto il mese di giugno.
Da qui è possibile scorgere la principale causa che è stata all’origine di questo giugno decisamente anomalo.

Un vasto campo di alta pressione si è andato distendendo sul centro-Europa con asse particolarmente inclinato, arrivando a creare un vero e proprio blocco anticiclonico e apportando anomalie termiche positive fino a 5-6 gradi specie sul nord-est dell’Italia, sulla Svizzera, sul sud della Francia ma anche sul sud della penisola scandinava.

Tale sbilanciamento anticiclonico ha reso vulnerabile gran parte del bacino del Mediterraneo il quale si è trovato sotto assedio: da una parte da continue infiltrazioni di aria fresca dai Balcani con successiva instabilizzazione dell’intera colonna d’aria e la conseguente esplosione di violenti temporali, dall’altra da una bordata messa a segno da una vasta saccatura proveniente dal nord-Europa che ha letteralmente trafitto il Mediterraneo innescando una vera e propria ciclogenesi che è stata all’origine di piogge a tratti alluvionali sulla nostra isola.

La Sicilia ha registrato quindi temperature inferiori alle medie stagionali in media di circa 2 gradi ma l’elemento che sicuramente passerà alla storia sarà la piovosità di questo mese; alcune località infatti, come il messinese e il nisseno, hanno registrato un surplus pluviometrico anche del 400% facendo si che questo giugno verrà ricordato come il mese più piovoso per la Sicilia dal ‘900.
Parleremo nel dettaglio del bilancio pluviometrico della Sicilia in un articolo dedicato.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/