Improvviso innalzamento delle acque: il mistero del “Marrobbio”, di cosa si tratta?

In questo articolo affronteremo un fenomeno misterioso e prettamente marino noto come Marrobbio. Ma cos’è esattamente?
Il fenomeno del Marrobbio consiste in un innalzamento ed avanzamento improvviso del mare sulle coste, con anche associata la formazione di onde anomale.

Purtroppo è un fenomeno che non ha ancora trovato spiegazione, poiché questa enorme variazione del livello del mare non è collegato a un sisma sottomarino, quindi a un eventuale maremoto, ne all’approssimarsi di uragani o al semplice mare agitato. Semplicemente all’improvviso il mare si agita e si innalza invadendo le coste e tutto ciò che incontra, soprattutto in presenza di fondali bassi. L’unica cosa che si è potuta constatare è stato che il Marrobbio avviene spesso in presenza di repentini cambiamenti del tempo e della pressione atmosferica, e si verifica per lo più in primavera e autunno. Le zone più esposte in Italia sono quelle della Sicilia (trapanese in particolare) e dell’isola di Lampedusa. È un fenomeno che può riguardare non solo il mare ma anche i fiumi e i laghi.

 

Articolo di: Veronica Adamuccio

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/