LʼIslanda a lutto per il ghiacciaio scomparso: celebrati i “funerali” dellʼOkjokull

Per settecento anni, il ghiacciaio Okjokull ha caratterizzato il paesaggio islandese. La sua scomparsa sul vulcano Ok, a causa del riscladamento climatico, ha spaventato tutto il paese.
Così le autorità hanno deciso di ricordare con uno speciale “funerale” il ghiacciaio estinto. Alla commemorazione erano presenti la prima ministra islandese Katrin Jakobsdottir e l’ex commissaria delle Nazioni Unite per i diritti umani Mary Robinson oltre ad alcuni ricercatori e attivisti ambientalisti.

E’ stata posizionata anche una targa celebrativa alla base della montagna per secoli occupata dal ghiacciaio. “Ok è il primo ghiacciaio che perde questo statuto – recita la lastra intitolata “Lettera al futuro” – Questo monumento testimonia che noi siamo coscienti di ciò che sta accadendo”

 

 

Fonte: TGCOM24