L’estate alza la voce: nuova ondata di calore in arrivo a partire dal weekend con punte di +40 °C

L’estate alza voce, prendendo pienamente le redini del tempo su tutto il bacino del Mediterraneo.
Le temperature sulla nostra isola sono infatti in continuo aumento in particolare le minime che ormai si vanno stabilizzando su valori costantemente i +20 °C.
I mari sempre più caldi iniziano a limitare l’azione mitigatrice delle brezze le quali faticano ormai a mantenere le temperature lungo le coste sotto i +30 °C.

ANALISI

Iniziamo parlando del grande assente di questa estate, ovvero dell’anticiclone delle Azzorre, costantemente confinato in pieno atlantico e incapace di influenzare anche minimamente il clima del Mediterraneo. 
L’instaurarsi di scambi meridiani sempre più accentuati nel mese di luglio, favoriti da una costante anomalia negativa nelle acque dell’atlantico centrale, sta favorendo una sempre più invadente presenza dell’anticiclone sub-tropicale, figura stabilizzante che sta di fatto sostituendo quella azzorriana.
A partire già da queste ore, ma sopratutto da domani venerdì 13, l’approfondimento di un’area depressionaria ad ovest del Portogallo, collegata ad una saccatura in quota di origine nord-atlantica, sospingerà verso la Sicilia un promontorio anticiclonico di matrice nord-africana il quale veicolerà aria molto calda proveniente dal deserto algerino con isoterme a quota 850 hPa (1500 metri circa) che nella giornata di sabato potranno raggiungere i +25 °C.
I +40 °C saranno inevitabilmente a portata di mano sulle aree interne della nostra isola, ma scendiamo nel dettaglio.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 13 luglio: avremo condizioni di cielo sereno e sgombro da nubi per tutto il giorno. Le temperature saranno in aumento ovunque con caldo moderato ma umido lungo la costa con punte di +30/+32 °C, caldo intenso sulle aree interne con valori compresi fra +34 °C e +40 °C. I venti soffieranno deboli e a regime di brezza lungo le coste; mari calmi o poco mossi.

Sabato 14 luglio: il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso col solo transito di nubi alte e stratificate associate a locali velature sul settore centro-occidentale. Le temperature saranno in ulteriore aumento con caldo intenso ovunque, afoso lungo la costa con punte di +33 °C, torrido e localmente opprimente su tutto l’entroterra con punte fino +41/42°C specie sulle vallate nord-orientali. I venti soffieranno deboli e a regime di brezza lungo le coste, mari calmi.

Domenica 15 luglio: un po di nuvolosità al primo mattino sulle Egadi, in rapido dissolvimento. La giornata proseguirà all’insegna del cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Le temperature saranno in moderato calo ovunque, specie sul settore centro-settentrionale. Il caldo rimarrà intenso sull’entroterra con punte di +37/+40 °C fra trapanese, agrigentino, nisseno ed ennese. Venti deboli o moderati di maestrale sulla costa tirrenica, localmente sostenuti o forti sul Canale di Sicilia. Mari poco mossi ad accezione del Canale di Sicilia che risulterà mosso.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/