Lo “Spettro di Brocken” fenomeno bizzarro quanto affascinante, di cosa si tratta?

Esiste in natura un fenomeno ottico bizzarro e per alcuni versi inquietante che si verifica esclusivamente in montagna o visibile da un aereo! Parliamo dello “Spettro di Brocken”

Per verificarsi tale fenomeno (chiamato anche GLORIA), occorre innanzitutto trovarsi al di sopra di uno strato di nubi, come sulla cima di una montagna o anche su un aereo, nel punto giusto rispetto al sole, che deve essere basso alle nostre spalle. Qualora si verifichino tali condizioni riusciremo a vedere la nostra ombra proiettata sulla nube! Questa ombra però può apparire spesso deformata, molto lontana e circondata da un alone con i colori dell’iride, poiché la luce viene riflessa dalle goccioline d’acqua della nube in un modo tale da creare una sorta di aureola intorno al punto esattamente opposto al sole, dove si trova la nostra ombra.
La dimensione angolare di questo alone è minore di quella di un arcobaleno, circa da 5 a 20 gradi, a seconda della dimensione delle goccioline della nube.

 

Articolo di: Veronica Adamuccio

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia