L’ombra della Terra e la Cintura di Venere: come osservare questo affascinante fenomeno

 

Nella foto è facile distinguere l’ombra della Terra e la Cintura di Venere, su un cielo invernale poco dopo il tramonto. Foto: Teresa Molinaro

Per tutti noi è molto facile restare affascinati da un bel tramonto o dal sorgere del Sole, ci apprestiamo a cogliere il momento con attenzione, provando anche ad immortalarlo con una delle belle foto, concentrati a non perderci l’attimo. In pochi sanno però che nel momento che precede l’alba ed in quello successivo al tramonto, si verifica un fenomeno altrettanto significativo che può essere ammirato semplicemente  voltando lo sguardo alle proprie spalle, nell’esatto punto contrario a quello dell’alba e del tramonto: si tratta di un fenomeno che si “suddivide” in due tratti di colorazione del cielo, ovvero dell’ombra della Terra e della cosiddetta Cintura di Venere

Nella foto è ben visibile la banda violacea che rappresenta l’ombra della Terra e poco sopra la Cintura di Venere, il tutto accompagnato dalla Luna sorta da poco. Foto: Teresa Molinaro

Prendendo come esempio il tramonto, poco dopo il calare del Sole sarà facile individuare nell’esatto punto contrario una fascia viola bassa all’orizzonte, che non è altro che l’ombra della Terra: il nostro pianeta infatti proietta la sua ombra sull’atmosfera, che appare appunto come una banda scura che si solleva piano dall’orizzonte, donando al cielo un caratteristico colore violaceo. Sopra tale segmento scuro appare invece la cosiddetta Cintura di Venere, un arco rosato o rossastro, che si alza sull’orizzonte ad un’altezza di circa 10/20° e che è generato dalla retrodiffusione della luce del Sole che tramonta (o sorge). Tutto ciò può accadere anche poco prima dell’alba. L’evento è comunque raro e fugace, e dona un’atmosfera caratterizzata da colori surreali, che merita di essere osservato ed immortalato almeno una volta! Tale fenomeno può essere ammirato sia in estate che in inverno, che durante il resto delle stagioni, purchè vi siano le condizioni necessarie per osservarlo. Insomma, da questa sera, se vi capiterà di assistere ad un bel tramonto, ricordatevi di dare un’occhiata alle vostre spalle, chissà che non resterete sorpresi dai colori del cielo. 

 

Articolo di: Teresa Molinaro
©centrometeosicilia.it
Seguiteci su:https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram:https://t.me/centrometeosicilia