Maltempo in atto sulla Sicilia, situazione delicata nelle prossime ore

Ampiamente annunciato dai nostri editoriali, il peggioramento in atto sulla Sicilia sta interessando la nostra isola dalle prime ore del giorno. Al momento gli accumuli pluviometrici maggiori li ritroviamo a Misilmeri (PA) con 26mm, Calatabiano (CT) 36mm  e Bagheria (PA) con 20mm mentre vengono segnalati numerosi allagamenti proprio tra catanese, palermitano e siracusano.

Situazione attuale vista dal satellite. Elaborazione CMS

La neve, visto la persistenza di fenomeni, sta cadendo generalmente al di sopra dei 1200/1300 metri nonostante i valori non troppo freddi ad 850hPa (isoterme attorno alla +1/+2°C a circa 1400 metri). Il centro di bassa pressione colpevole del maltempo sulla nostra isola, è posizionato al momento tra il Mar Libico e l’isola di Malta. Nelle prossime ore continuerà momentaneamente a traslare molto lentamente verso nord/nord-est in direzione dello Ionio; tale evoluzione piloterà un’insidiosa squall-line verso Sicilia con precipitazioni anche a sfondo temporalesco che potranno risultare abbondanti e persistenti con possibili nubifragi prima lungo le aree orientali e dopo su quelle tirreniche (qui focus a riguardo). Raccomandiamo di prestare la massima attenzione negli spostamenti e di tenere alta la guardia vicino i corsi d’acqua nelle prossime 24/36 ore. Ai prossimi aggiornamenti.

 

Articolo di: Davide Pitarresi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia