Maltempo sul messinese, alberi abbattuti dal vento e violente piogge sui Peloritani

Torrente Bordonaro nei pressi dell’omonima frazione. Foto di Giuseppe Schepis

L’ondata di maltempo che impeversa da giorni sull’Italia ha cominciato a dare i suoi frutti anche sulla Sicilia con forti precipitazioni a carattere di nubifragio hanno colpito in particol modo il messinese durante la mattinata. L’avviso meteo redatto ieri dalla nostra redazione ha purtroppo trovato riscontro nelle ultime ore: accumuli a tre cifre si sono verificati a Ziriò (142mm), S.Stefano di Briga (140mm), Giampilieri (137mm) e Colle Sarrizzo (121mm) dove per qualche ora si è temuto per un nuovo alluvione. Disagi e smottamenti vengono segnalati su buona parte dei comuni appartenenti ai Peloritani dove le umide correnti meridionali hanno esaltato le piogge in risalita da sud. Disagi anche su Messina dove gli accumuli pluviometrici si attestano tra i 40 ed i 70mm su tutta la città. Assieme alla pioggia è arrivato anche il forte vento con raffiche sino a 60-70 km/h che hanno stradicato alcuni  alberi nei pressi di Villa Dante, sulla Circonvallazione in zona Villa Salus e nella frazione di Pezzolo che attualmente è isolata a causa della strada impraticabile. Preoccupano le condizioni dei torrenti, ingrossati dalle ingenti quantità d’acqua cadute sull’intera fascia ionica. Vi invitiamo alla prudenza per quanto concerne gli spostamenti.

 

Articolo di: Davide Pitarresi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/