Meteo didattica – Alla scoperta delle nubi: i cumulonembi

Il cumulonembo è una nube a forte sviluppo verticale che si genera in condizioni di instabilità atmosferica. Il cumulonembo è la nube tipica di temporali anche violenti e si presenta prevalentemente nelle ore più calde dei mesi estivi, in quanto la sua formazione necessita di una grande quantità di energia termica.

Esso infatti si forma se l’aria è calda, umida e instabile. Allo scoppiare del temporale, nella zona interna si forma una fortissima discendenza, mentre nelle zone circostanti prosegue l’ascendenza, quindi si verifica un forte vento al suolo.
Visto a distanza il cumulonembo si presenta grosso modo come una torre dalla base piatta e relativamente non molto alta dal suolo (mediamente intorno ai 2 000 metri alle medie latitudini) che si erge per alcuni chilometri, sino ad arrivare al limite della troposfera, intorno ai 12 000 metri. La base del cumulonembo è scura, a volte quasi nera, con sfumature che possono andare dal bianco al giallo soprattutto quando causa la formazione di grandine.

 

Articolo di: Salvo Bellavista

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/