Notte di forte maltempo sulla Sicilia: diffusi allagamenti fra catanese, nisseno ed ennese

Violentissimi nubifragi si sono abbattuti nella notte sulla Sicilia orientale e meridionale , trasformando diverse strade in fiumi in piena.

I centri maggiormente colpiti sono Ramacca, Palagonia, Scordia e Agira (Enna), dove si sono registrati numerosi allagamenti . L’Anas ha disposto la chiusura temporanea di diverse strade, come un tratto della SS417, Catania-Gela, in territorio di Mineo, la statale 385 di Palagonia, e la SS280, Catania-Enna. Ingenti accumuli pluviometrici di ben 234 mm sono stati totalizzati in 24 ore dalla stazione SIAS posta nel comune di Mineo dove l’intensità oraria si è mantenuta sui 90,4 mm/h tra le 2.20 e le 3.20 ora locale.
Soccorsi sono stati prestati da squadre dei vigili del fuoco inviate da Catania e da Palermo ,sono stati inviati anche i sommozzatori dei pompieri. Secondo quanto riferito dalla sala operativa della Protezione civile regionale non ci sono dispersi o feriti.

 

Articolo di: Marco Gelfo

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/