Occhi all’insù, arriva la “Cometa di Natale”

Quest’anno il Natale sarà arricchito da uno spettacolare evento astronomico che entrerà nel vivo proprio nel mese di dicembre. Difatti, già a partire dai prossimi giorni, anche dall’Italia sarà possibile osservare la “46P/Wirtanen”, ribattezzata dagli astronomi come la “Cometa di Natale”. Dalla prossima settimana questo meraviglioso corpo celeste, avvicinandosi sempre più alla Terra, diverrà sempre più appariscente. Presto la sua luminosità aumenterà fino a renderla ben visibile a chiunque. La cometa “46P/Wirtanen” è relativamente piccola, avendo un diametro di circa 1,2 km. Il 16 dicembre si troverà a soli 11,5 milioni di chilometri di distanza, davvero poco in termini astronomici. In quei giorni darà il meglio di sé, vicino alle Pleiadi, sorgendo verso est nella prima parte della serata e restando nel cielo per buona parte della notte. Secondo le stime, rimarrà visibile a occhio nudo fino all’inizio di gennaio, tanto da poter essere osservata sia a Natale che per Capodanno.

46P-WirtanenA differenza delle altre comete la “46P/Wirtanen” apparirà senza mostrarci la sua coda. Per una casualità dovuta all’allineamento con la Terra la coda sarà nascosta dalla chioma della cometa. Proprio per questo la Cometa, visibile pure ad occhio nudo osservando l’orizzonte ad est, assumerà le sembianze di una grossa stella sfocata. Per osservarla in modo più nitido si consiglia di appostarsi in luoghi bui, lontani dalle luci artificiali della città, come i tanti punti panoramici presenti fra colline e montagne. Ma anche in quelle spiagge, lontane dagli agglomerati urbani. Nelle serate limpide (quando soffiano i freddi venti da nord) di luna nuova la “Cometa di Natale” si potrà osservare anche dai centri urbani.

Occhi all’insù, fra pochi giorni arriva la Cometa di Natale

 

Articolo di: Daniele Ingemi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia