Picco delle Geminidi in arrivo, lo sciame meteorico più energico dell’inverno

A partire dalla seconda settimana del mese di dicembre si è registrato l’inizio della pioggia di meteore più consistente di tutto l’inverno: le Geminidi. Queste ‘meteore invernali’ sono attive ogni anno (dal 3 al 19 del mese) quando la Terra trapassa la corpulenta scia di schegge polverose disperse da un oggetto roccioso molto discusso, chiamato ‘3200 Phaethon‘ (a volte soprannominato ‘cometa rock’).

Una meteora geminidea fotografata in Iran nel dicembre 2011. Crediti: Arman Golestaneh

Lo sciame in questione sarà maggiormente visibile, però, proprio dalla giornata di oggi, 10 dicembre, sino a sabato 15 dicembre in direzione della costellazione del Gemelli, che col passare dei giorni si sposterà da nord/ovest verso est, e raggiungerà il picco di circa 100 meteore all’ora la notte tra il giovedì 13 e venerdì 14. Sarà fondamentale recarsi presso una località distante dalle luci di città e dare ai nostri occhi una mezz’ora di tempo per adattarsi al buio per godere di queste ‘scie luminose’ (meteo permettendo), anche se, comunque, il numero di meteore individuabili per le persone che si troveranno vicino i centri abitati sarà quello di 30/40 unità all’ora. La velocità d’impatto con l’atmosfera piuttosto lenta delle Geminidi (circa 35 km/h) e la loro copiosa marcia per la volta celeste danno vita ad un irrinunciabile spettacolo della natura, reso ancora più frizzante dall’aria fresca e pungente del periodo invernale. Insomma, copritevi bene e buone Geminidi a tutti!

 

Articolo di: Alessia Tumminello

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia