Quegli strani buchi fra le nuvole, gli Skypunch: cosa sono e come si formano

Vi sarà capitato di imbattervi su internet in alcune foto che ritraggono dei veri e propri buchi all’interno delle nubi, e vi sarete chiesti se si trattasse di foto reali o false. Ebbene vi possiamo dire con certezza che si tratta di un fenomeno autentico e raro che si può verificare in qualsiasi parte del mondo.

Questo buco, detto anche skypunch, si presenta solo ed esclusivamente nelle nubi medio-alte (banchi estesi di altocumuli, stratocumuli e cirrocumuli), quando la temperatura delle goccioline d’acqua nelle nubi scende al di sotto del punto di congelamento, ma allo stesso tempo le goccioline non riescono a congelare, poiché hanno una tensione superficiale tale da impedirne la solidificazione (processo di sopraffusione). Queste goccioline sopraffuse allo stesso tempo possono evolvere rapidamente e cristallizzarsi come per esempio al passaggio di un aereo, o a un cambiamento atmosferico in quota come l’arrivo di un fronte.
Così i cristalli di ghiaccio più pesanti precipitano lasciando un vero e proprio buco tra le altre nubi, e sviluppando al suo centro talvolta dei cirri (poiché questo è anche il processo che da luogo a queste nubi alte), anche iridescenti. Lo skypunch può avere forma circolare o ellittica ed essere esteso anche alcuni chilometri.

 

Articolo di: Veronica Adamuccio

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/