Rosso di sera, bel tempo si spera: solo un detto o c’è un fondo di verità?

Fin dall’antichità la meteorologia è sempre stata oggetto di superstizioni, con tanti detti bizzarri tramandati fino ad oggi.
In questo articolo parleremo di uno dei detti popolari più famosi, avete mai sentito pronunciare il noto detto: ”rosso di sera bel tempo si spera”? Quanto c’è di vero?
Questo detto  trae origine dalle osservazioni dagli antichi marinai durante le lunghe navigazioni ed effettivamente un fondo di verità “scientifica” sussiste! Infatti come ben sappiamo:

– Il cielo al tramonto si colora di rosso a causa della diffusione della luce solare da parte delle particelle di pulviscolo nell’aria asciutta, tipica generalmente del bel tempo e di alta pressione.
– L’Ovest, oltre ad essere il punto cardinale dove tramonta il sole, è anche la direzione da cui provengono la maggior parte delle perturbazioni alle nostre latitudini.

Se quindi al tramonto il cielo e le nubi si colorano di rosso significa che c’è aria asciutta tipica del bel tempo e che quindi, a meno di improvvisi cambiamenti del tempo, non sopraggiungeranno perturbazioni e nubi.
Il proverbio inoltre può essere completato con “rosso di mattina maltempo si avvicina”. Anche in questo caso può esserci un fondo di verità perché il sole che sorge ad est colorerà di rosso quest’ultimo punto cardinale, lasciando intendere che l’aria asciutta del bel tempo è stata spinta verso est da una perturbazione in arrivo da ovest per l’avvicinarsi di una bassa pressione con pioggia e umidità.
Ma questo famoso detto popolare, come altri, si è notato non avere riscontro in altre parti del mondo proprio perché basato solo sul moto da ovest verso est dei sistemi nuvolosi delle nostre medie latitudini, infatti il detto non ha riscontro nei tropici!

 

Articolo di: Veronica Adamuccio

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia