Si afferma l’alta pressione nel weekend seppur con qualche smagliatura

Un saluto dalla redazione del CMS.

L’inverno è entrato prepotentemente di scena sul nord-Italia regalando le prime nevicate in pianura un po’ su tutto il settentrione. La Sicilia dal canto suo, pur trovandosi ai margini del maltempo, ha vissuto temperature prettamente invernali con freddo a tratti pungente pungente, specie per il forte vento e instabilità diffusa.

ANALISI

La giornata di venerdì sarà caratterizzata dagli strascichi della perturbazione che ha interessato il nord-Italia che sulla Sicilia si tradurrà in nuvolosità irregolare, moderate correnti settentrionali e un modesto calo delle temperature.
A partire da sabato la discesa di una vasta saccatura proveniente dal nord-Atlantico fin sulle isole Azzorre favorirà un’espansione abbastanza vivace dell’alta pressione verso l’Europa.
Essa, pur mantenendo i suoi massimi fra il sud della Spagna, Marocco e Algeria, riuscirà a garantire condizioni di bel tempo sulla nostra isola con temperature in generale aumento e qualche nube di passaggio.
La presenza di locale nuvolosità e di una ventilazione spesso presente sui nostri mari sarà dovuta alla posizione della Sicilia rispetto all’asse anticiclonico, essa infatti trovandosi sul bordo orientale dell’alta pressione subirà l’influenza di correnti in quota nord-occidentali che disturberanno, anche se in maniera modesta, l’azione stabilizzatrice dell’anticiclone.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 21 dicembre: avremo nuvolosità irregolare sulla fascia tirrenica e sul settore occidentale dove non escludiamo qualche fenomeno di debole intensità, specie sul messinese, altrove il cielo si manterrà poco o parzialmente nuvoloso. Le temperature saranno in lieve calo mentre i venti si manterranno deboli o moderati dai quadranti settentrionali, mari mossi.

Sabato 22 dicembre: il cielo si presenterà nuvoloso sul trapanese e sul settore occidentale in genere ma senza fenomeni significativi.Cielo parzialmente nuvoloso sulla fascia tirrenica mentre sulle restanti aree si manterrà sereno o poco nuvoloso. Le temperature saranno in aumento a partire dal pomeriggio mentre i venti soffieranno deboli o moderati dai quadranti settentrionali, localmente da sud-ovest sulla costa tirrenica, mari generalmente mossi.

Domenica 23 dicembre: insiste la nuvolosità sul settore occidentale, specie trapanese, nuvolosità che si presenterà a tratti compatta. Cielo parzialmente o irregolarmente nuvoloso sul settore tirrenico e costa meridionale mentre altrove ritroveremo condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Le temperature saranno in ulteriore aumento e su valori superiori alle medie stagionali mentre i venti soffieranno deboli o moderati occidentali o nord-occidentali. Per quanto riguarda i mari, il Canale di Sicilia risulterà molto mosso, mossi i restanti bacini.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia