SICILIA: caldo africano in temporanea ulteriore ATTENUAZIONE, ma incombe una nuova ondata di calore

Un saluto ai nostri lettori dalla redazione del CMS

La prima vera ondata di caldo della stagione estiva ha apportato temperature un po’ ovunque elevate, con picchi termici prossimi ai +40 °C su molte aree dell’entroterra siculo.
Le zone costiere invece hanno vissuto fasi torride, alternate a fasi più afose, specie negli ultimi giorni dove l’umidità ha iniziato a farsi sentire facendoci vivere le prime serate tipiche, più che di giugno, oseremo dire di un luglio inoltrato.

ANALISI

Una moderata accelerazione del flusso zonale, posizionato sul nord-Europa sta consentendo in questi giorni una graduale attenuazione della calura africana. Pur registrando un graduale addolcimento delle temperature, maggiormente avvertibile lungo le coste, non sta avvenendo tuttavia un reale e deciso rimescolamento dell’aria, il che favorirà il ristagno del pulviscolo sahariano sui nostri cieli, anche se in quantità più modeste. Nella giornata di martedì le temperature tenteranno un riavvicinamento su valori pressochè in linea con le medie stagionali con termiche a quota 850 hPa che non supereranno i +18 °C.
Tuttavia tale tregua non sembra destinata a durare, infatti un nuovo rinvigorimento della situazione depressionaria creatosi in questi giorni in pieno Atlantico, favorirà una nuova risalita di masse d’aria calde provenienti dal nord-Africa che sancirà l’avvio di una nuova ondata di calore sulla nostra isola che potrebbe concretizzarsi a ridosso del prossimo weekend, ma ne riparleremo.

EVOLUZIONE

Lunedì 17 giugno: sarà una giornata caratterizzata da condizioni di cielo poco nuvoloso con qualche addensamento in più lungo la costa tirrenica. Nel pomeriggio possibili isolati fenomeni sui Nebrodi, in rapido esaurimento entro sera. 
Le temperature saranno in calo, con ancora punte di +35/+36 °C sulle aree interne, mentre sulle coste non si valicherà la soglia dei +30 °C. I venti soffieranno deboli dai quadranti settentrionali, a regime di brezza lungo le coste. Mari poco mossi.

Martedì 18 giugno: al mattino avremo nubi sparse su tutta l’isola, per lo più di tipo medio-alto con maggiori addensamenti sulla costa tirrenica. Dal pomeriggio condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Le temperature saranno stazionarie o in ulteriore lieve calo con punte di +33/+34 °C sulle aree interne e non oltre i +28/+29 °C sulle coste. I venti soffieranno deboli o localmente moderati di maestrale. Mari: mossi il Canale di Sicilia e i bacini meridionali, poco mossi i restanti mari.

Mercoledì 19 giugno: la giornata sarà caratterizzata da condizioni di generale bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso ovunque e per tutto l’arco della giornata. Le temperature saranno stazionarie e su valori pressochè in linea con le medie stagionali. I venti soffieranno deboli o localmente moderati dai quadranti settentrionali, a regime di brezza lungo le coste. Per quanto riguarda i mari, i bacini meridionali risulteranno mossi, poco mossi i restanti mari.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia