Sicilia: GIOVEDÌ assaggio d’estate con picchi prossimi ai +28 °C, poi ancora bel tempo e temperature sopra le medie

La primavera ha iniziato il suo corso nel migliore dei modi offrendoci da subito stabilità e temperature sopra le medie del periodo.
Tale tendenza sembra voler continuare anche per il prosieguo di questa settimana regalandoci su alcune località nella giornata di domani temperature dal sapore estivo.

ANALISI

L’ingresso di una perturbazione sul nord-Italia fornirà ulteriore linfa al promontorio anticiclonico di matrice nord-africana che sta interessando in queste ore la nostra isola.
Aria molto mite infatti verrà richiamata dall’Algeria che, insieme ad isoterme a 850 hPa (circa 1500 metri) prossime ai +12/+13 °C sul settore occidentale e tirrenico, favorirà un ulteriore aumento delle temperature nella giornata di domani giovedì 7.
L’impennata termica verrà esaltata sul palermitano e parte del messinese dal cosiddetto “effetto favonico” il quale, per un fenomeno fisico definito “compressione adiabatica”, farà si che l’aria divenga particolarmente calda e secca una volta attraversate le catene montuose.
Superato il picco di giovedì, da venerdì assisteremo ad un moderato calo delle temperature sempre sul settore tirrenico, tuttavia l’accelerazione del flusso zonale sull’Europa centrale riuscirà a livellare ancora una volta l’alta pressione delle Azzorre “schiacciandola” di fatto sul Mediterraneo.
Di conseguenza ci attende un weekend caratterizzato da condizioni di generale bel tempo con temperature ancora una volta superiori alle medie stagionali.

EVOLUZIONE PER LA SETTIMANA

Giovedì 7 marzo: avremo condizioni di cielo generalmente poco nuvoloso su tutta la Sicilia con modesti quantitativi di pulviscolo sahariano in sospensione. Le temperature saranno in aumento ovunque, specie sulla fascia tirrenica dove saranno possibili picchi di +26/+28 °C fra palermitano e messinese e sulle vallate interne fra siracusano e catanese, anche se non escludiamo valori localmente superiori. Sulle restanti aree le temperature saranno più contenute e saranno comprese fra i +18 °C e i +23 °C. I venti soffieranno forti o molto forti da sud/sud-ovest sul settore tirrenico con raffiche prossime ai 70-80 km/h, venti moderati altrove. Mari generalmente mossi.

Venerdì 8 marzo: sarà una splendida giornata di sole con il cielo che si presenterà sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio. Le temperature saranno in calo sulla fascia tirrenica, stazionarie altrove, un po’ caldo sulle vallate interne fra siracusano e catanese con possibili picchi di +26/+27 °C. I venti soffieranno deboli o moderati dai quadranti meridionali, deboli brezze sulla costa tirrenica. Per quanto riguarda i mari il Tirreno risulterà poco mosso, mossi i restanti bacini.

Sabato 9 e domenica 10 marzo: le giornate trascorreranno all’insegna del tempo soleggiato anche se non mancherà qualche annuvolamento sul settore tirrenico e durante il pomeriggio sulle aree interne. Le temperature saranno stazionarie o in lieve calo con un clima nel complesso mite, non mancheranno punte di +24/+25 °C sulle vallate interne fra siracusano e catanese. I venti soffieranno deboli o localmente moderati dai quadranti settentrionali, a regime di brezza lungo le coste. Mari generalmente poco mossi o mossi.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia