Sicilia: inizio settimana ancora instabile con piogge e rovesci sparsi

Un saluto a tutti i nostri lettori dalla redazione del CMS.
La primavera negli ultimi giorni ha mostrato, e continuerà a mostrare il suo volto più dinamico, caratteristica tipica della stagione in essere al contrario di quanto si possa pensare, ossia che sia sempre associata a giornate soleggiate e clima mite, idea errata che purtroppo si è diffusa nelle ultime settimane.

ANALISI

Il quadro barico sullo scacchiere europeo attualmente è condizionato dalla contemporanea presenza di un robusto campo anticiclonico presente sul nord Atlantico ed esteso fino all’Europa settentrionale e da un anticiclone delle Azzorre molto defilato in aperto Atlantico. Tra queste due figure bariche, si è venuto a creare un vero e proprio corridoio ove affluiscono correnti fresche ed instabili di origine nord-Atlantica, che trovandosi la strada sbarrata dal blocco anticiclonico nord-europeo, vengono deviate in direzione del Mediterraneo centro-occidentale ed infine verso la nostra isola, con un susseguirsi di diversi impulsi perturbati Atlantici che a più riprese, nei giorni a venire, interesseranno la nostra isola.
Il primo lo ritroviamo attualmente in prossimità delle coste occidentali sicule e tra tardo pomeriggio e serata odierna, apporterà, dopo la breve tregua delle ultime ore, ad un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche Peggioramento che farà sentire i suoi effetti anche nella giornata di domani. Mentre fra martedì, e mercoledì assisteremo ad una breve tregua anche non mancheranno spunti instabili forieri di precipitazioni a carattere locale. A partire dalla serata di mercoledì dovrebbe giungere una nuova perturbazione, attualmente in aperto Atlantico, sistema perturbato che potrebbe traghettarci verso una nuova fase perturbata, ma su questo, per via della distanza temporale, ci ritorneremo nei prossimi giorni fornendovi maggiori dettagli.

EVOLUZIONE

Lunedì 8 aprile: Durante la notte maltempo sulla Sicilia occidentale e meridionale con piogge  e rovesci sparsi, altrove molte nubi e fenomeni isolati. Durante la giornata si rinnoveranno condizioni di instabilità con piogge e rovesci che potranno assumere localmente carattere temporalesco; più al riparo risulterà il settore centro-orientale dove i fenomeni risulteranno assenti o isolati. Migliora la sera con residui fenomeni per lo più sui Nebrodi e sullo Stretto di Messina. Le temperature saranno stazionarie mentre i venti soffieranno moderati o sostenuti di maestrale, forti sul Canale di Sicilia. Mari: mosso lo Ionio, molto mossi o localmente agitati i restanti mari.

Martedì 9 aprile: al mattino cielo nuvoloso o molto nuvoloso con qualche pioggia sul trapanese. Dalla tarda mattinata e per tutto il pomeriggio tempo instabile con piogge sparse e qualche rovescio sul settore centro-occidentale specie su trapanese e nisseno; più al riparo risulterà il settore ionico e il messinese con fenomeni al più isolati. Le temperature saranno in lieve aumento mentre i venti soffieranno moderati dai quadranti occidentali. Mari: molto mosso il Tirreno, mossi i restanti bacini.

Mercoledì 10 aprile: nubi basse e compatte al mattino su trapanese e settore sud-occidentale con isolati deboli fenomeni. Durante la giornata il cielo si manterrà parzialmente o irregolarmente nuvoloso con maggiori addensamenti nel pomeriggio fra messinese e nord del catanese dove non escludiamo locali rovesci o temporali. Le temperature saranno stazionarie o in lieve calo mentre i venti soffieranno moderati dai quadranti occidentali, libeccio sul Tirreno. Mari generalmente mossi.

 

Articolo di: Antonio Cucchiara e Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia