SICILIA: nuova impennata termica a partire dal WEEKEND, molto caldo LUNEDÍ con punte di +34/+35 °C

Un saluto a tutti i nostri lettori dalla redazione del CMS.
E’ evidente a tutti che questo avvio d’autunno si sta rivelando alquanto difficoltoso; dopo un inizio di settembre che lasciava ben sperare per l’arrivo di piogge e temperature consone al periodo, l’alta pressione delle Azzorre con un costante contributo africano è riuscita a svolgere quel lavoro che non era riuscito a compiere in estate, ovvero prendere possesso non solo del Mediterraneo ma anche di gran parte dell’Europa.

ANALISI

L’impianto barico che si è venuto a creare si sta rivelando particolarmente coriaceo, l’alta pressione risulta infatti particolarmente estesa grazie anche alla costante presenza di anomalie bariche sul nord-Atlantico, specie ad est del Regno Unito che non fanno altro che richiamare masse d’aria calde che forniscono continua alimentazione ad un’alta pressione esageratamente ingombrante.
Con l’avvicinarsi del weekend, l’avvicinarsi di una perturbazione sul Mediterraneo favorirà il richiamo di natura prefrontale di correnti calde provenienti dal nord-Africa.

Tale richiamo raggiungerà il suo apice nella giornata di lunedì, proprio nel momento in cui la perturbazione si sarà estesa su tutto il nord e il centro-Italia.
Sarà inevitabile quindi un’impennata delle temperature che nella giornata di lunedì potranno raggiungere anche punte di +32/+33 °C specie nelle aree soggette ad effetto favonico (settore tirrenico quindi in pole) e addirittura valori prossimi ai +34/+35 °C fra catanese e siracusano.

 

 

EVOLUZIONE

Sabato 21 settembre: al mattino avremo condizioni di cielo parzialmente nuvoloso, a tratti nuvoloso sulle aree interne. Nel pomeriggio ulteriore aumento della nuvolosità specie sulle aree interne con possibili fenomeni specie sulle aree montuose del palermitano e messinese, ennese e localmente su area etnea e Iblei.
Le temperature saranno in lieve diminuzione mentre per quanto riguarda i venti avremo sostenuto scirocco sul Canale di Sicilia, debole o moderato sullo Ionio, venti deboli da nord-est sulla costa tirrenica.
Mari: generalmente mossi, localmente molto mosso il Canale di Sicilia.

Domenica 22 settembre: nella prima parte della giornata avremo molte nubi con cielo nuvoloso o molto nuvoloso ovunque, specie sul settore occidentale dove non escludiamo isolati fenomeni, localmente a carattere di rovescio. Dal pomeriggio assisteremo a schiarite in un contesto di cielo irregolarmente nuvoloso.  Le temperature saranno in lieve aumento con punte di +32/+32 °C, caldo più contenuto lungo le coste. I venti soffieranno sostenuti dai quadranti meridionali. Mari: molto mosso il Canale di Sicilia, mossi o poco mossi i restanti mari.

Lunedì 23 settembre: il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso o nuvoloso con possibili deboli ed isolati fenomeni. Le temperature saranno in deciso aumento con punte di +33/+35 °C sulle aree interne fra siracusano e catanese, caldo anche sul settore tirreniche specie sulle aree esposte a favonizzazione. I venti soffieranno, specie al mattino, forti di libeccio, in particolar modo sulla costa tirrenica, dove saranno in graduale rotazione a ponente durante la giornata. Mari generalmente mossi.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia