Sicilia: primo weekend primaverile incerto con temperature altalenanti

Un saluto ai nostri lettori dalla redazione del CMS.
L’inverno volge ormai al termine e dopo l’ultima fase di freddo intenso, sembra volersi concludere senza grandi scossoni dal punto di vista delle piogge regalandoci tuttavia il primo weekend primaverile a tratti incerto con un profilo termico altalenante.

ANALISI

A partire dalla giornata di venerdì l’alta pressione, nonostante rimanga padrona di mezza Europa, inizierà ad arrancare mostrando evidente fatica nello stabilizzare il tempo anche sul Mediterraneo.  A approfittare di tali smagliature nel tessuto altopressorio sarà una blanda area di instabilità che, attraversando i Balcani e il centro-Italia, favorirà, dapprima un aumento della ventilazione, che si disporrà moderata dai quadranti occidentali, e poi un un graduale aumento della nuvolosità che apporterà qualche pioggia, per lo più confinata al settore tirrenico nella giornata di sabato.
Successivamente, nella giornata di domenica, l’accelerazione del flusso zonale presente sul nord-Europa agevolerà l’alta pressione la quale “spanciando” verso est riuscirà a ricucire lo strappo creatosi riportando condizioni di tempo soleggiato con residua nuvolosità sparsa.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 1 marzo 2019: al mattino avremo condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto sul trapanese, agrigentino e parte della costa sud-occidentale con possibili deboli piogge, altrove sereno o poco nuvoloso. Durante il pomeriggio la nuvolosità si estenderà su gran parte dell’isola con possibili deboli ed isolati fenomeni confinati per lo più sul settore occidentale e costa meridionale; schiarite saranno presenti sul settore ionico dove il cielo si manterrà parzialmente nuvoloso. Le temperature saranno in generale aumento con punte di +18/+20 °C mentre i venti soffieranno moderati o sostenuti dapprima di libeccio e poi in genere dai quadranti occidentali, forte maestrale sarà presente invece sul Canale di Sicilia. Per quanto riguarda i mari il Canale di Sicilia risulterà molto mosso tendente ad agitato, mossi i restanti bacini.

Sabato 2 marzo 2019: cielo molto nuvoloso o coperto su trapanese e tutto il settore centro-settentrionale con piogge sparse e qualche rovescio, in esaurimento entro sera. Altrove il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso ma con fenomeni sporadici o assenti. Neve intorno ai 1600/1700 metri. Le temperature saranno in calo mentre i venti soffieranno sostenuti di maestrale, forti lungo il Canale di Sicilia. Mari molto mossi ad eccezione dello Ionio che risulterà mosso.

Domenica 3 marzo 2019: al mattino cielo irregolarmente nuvoloso sul settore tirrenico, nuvolosità che sarà in graduale diradamento. Dal pomeriggio cielo parzialmente nuvoloso ovunque ma senza fenomeni di rilievo. Le temperature saranno stazionarie e in linea con le medie stagionali mentre i venti soffieranno deboli o moderati di maestrale, in attenuazione in serata. Per quanto riguarda i mari: molto mosso il Canale di Sicilia, mossi i restanti bacini.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia