Solstizio d’inverno 2018, la prossima notte sarà la più lunga dell’anno

Oggi, venerdì 21 alle ore 23.23 italiane, avverrà il solstizio d’inverno 2018, così da avviarsi notoriamente l’inverno astronomico. Il Sole raggiungerà il suo punto di massima declinazione nella parte inferiore dell’ equatore terrestre (circa -23,27°) con l’arco apparente da sud-est a sud-ovest e quindi diminuito al minimo, con la conseguenza di avere il “giorno più breve dell’anno” (si intende con meno ore di luce), marcando l’avvio dell’inverno boreale (e dell’estate australe).

Rappresentazione del solstizio d’inverno. Credit: https://www.wired.it

Da dopodomani il Sole si accingerà a issarsi verso l’equatore celeste e le ore di luce giornaliere aumenteranno a poco a poco sino a giungere il massimo fra sei mesi, con l’avvio del solstizio d’estate. Il parallelo celeste dove si posiziona il Sole si chiama Tropico del Capricorno poichè circa 2000 anni fa la nostra stella nel giorno del solstizio d’inverno entrava nella costellazione del Capricorno. In seguito alla precessione degli equinozi il cielo si è inclinato di quasi 30°, da quell’epoca e attualmente il Sole trova il solstizio nella costellazione del Sagittario. Astrologicamente parlando il nome è tutt’oggi legittimo in quanto rimane coerente, sempre nello stesso giorno, l’accesso del Sole nel segno astrologico del Capricorno.

 

Articolo di: Alessia Tumminello

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia