Tag Archives: analisi

Arriva la sciroccata “pasquale”, possibili raffiche oltre i 100-130 km/h. Quali le cause?

Sarà lo scirocco a dominare lo scenario meteorologico nel corso del ponte di Pasqua e Pasquetta. Scirocco che soprattutto al centro-sud, e in modo particolare sui mari fra le due Isole Maggiori, spirerà in modo burrascoso, oltrepassando la soglia d’attenzione, con raffiche che potranno facilmente raggiungere la soglia degli 80-90 km/h, localmente anche 100 km/h. Già in queste ore il veloce sviluppo ...

Read More »

Inizio APRILE piovoso e termicamente sotto-media sulla Sicilia, temperature sopra le medie invece su quasi tutta Italia

Un inizio aprile come non si vedeva da anni quello sulla Sicilia.  Come ben sapete la primavera presenta molte sfaccettature, sa essere una stagione arida di piogge o offrirci periodi particolarmente piovosi, come ad esempio sta avvenendo in questi ultimi giorni. L’elemento che potremmo definire saliente di questa fase primaverile è l’apertura della porta atlantica come non avveniva da anni; ...

Read More »

Ecco i primi chiari segnali della primavera che avanza

Sono già diversi i segnali che indicano l’imminente ingresso della stagione primaverile, pur fra alti e bassi. Del resto siamo già a marzo, mese in cui il sole comincia alzarsi sopra la linea dell’orizzonte e le giornate tendono ad allungarsi rispetto alla notte, garantendo un aumento del soleggiamento diurno. In questi giorni il sole raggiunge lo “Zenit” (raggi solari perpendicolari sull’orizzonte durante ...

Read More »

La colossale bufala delle “scie chimiche” messa a nudo dal grafico di Appleman

Tralasciando le varie campagne di disinformazione e le opinioni di “soggetti” facilmente manipolabili, non sufficientemente avvezzi al ragionamento scientifico, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su una tematica molto delicata, quella inerente le “scie di condensazione”, note in inglese come “contrails”. Tutti gli aerei, oltre al vapore acqueo, emettono altre sostanze come ad esempio biossido di carbonio, ossidi di azoto, monossido ...

Read More »

Un fronte freddo “anabatico” risale l’Italia, ad ovest tanti temporali

Mentre su gran parte d’Italia si assiste ad un brusco aumento delle temperature, causato dalla risalita dei più miti ma umidi venti di ostro e scirocco, sulle regioni settentrionali, ed in modo particolare fra il basso Piemonte, le Prealpi e le Alpi, continua a nevicare in modo fitto fino a bassa quota. Le abbondanti nevicate cadute nelle ultime ore sul ...

Read More »

Qualcosa “bolle in pentola”: dal 2019 il gelo verso l’Europa orientale, quali prospettive?

Questa prima parte dell’inverno meteorologico non è che sia stata particolarmente entusiasmante, nonostante le brevi avvezioni di aria fredda che la scorsa settimana hanno interessato le regioni settentrionali, favorendo l’avvento delle prime timide nevicate al piano di stagione su alcune regioni, come il Piemonte, l’Emilia e la Lombardia. Fortunatamente, da fine mese, si cominciano ad intravedere piccoli segnali di cambiamento, ...

Read More »

Prosegue l’anomalia barica sull’Europa orientale: un autunno in balia delle correnti orientali nei bassi strati. Quali le ripercussioni sul Mediterraneo?

Come vi ho spiegato già la scorsa settimana la persistenza del tipico pattern atmosferico avvezzo allo sviluppo di promontori anticiclonici dinamica che dal vicino Atlantico si distenderanno verso l’Europa centrale e l’Europa orientale, isolando spesso dei massimi pressori fra la Polonia, le Repubbliche Baltiche e la Russia, sta favorendo nuove intense fasi di maltempo che si accaniranno soprattutto sulle nostre ...

Read More »

Previsioni meteo: ecco cosa si cela nel dietro le quinte e perchè è così difficile prevedere il tempo in Italia

Molti pensano che le previsioni meteorologiche siano un qualcosa di scontato, già fatto e preparato, dopo ore di analisi e valutazione dei vari modelli matematici, aggiornati ogni 6 ore nel corso di una giornata. Ma in realtà non è affatto così semplice. La meteorologia è una scienza “probabilistica” che si basa principalmente su complessi calcoli probabilistici. Tanto per essere chiari ...

Read More »

Estate in grosse difficoltà: cosa sta succedendo alla bella stagione? Perchè tutti questi temporali?

Invece di accasarsi sul bacino del Mediterraneo l’anticiclone delle Azzorre ha deciso di elongare le proprie propaggini più orientali in direzione della Germania e della Polonia, con un lungo e stretto cuneo che riesce a raggiungere la Bielorussia e l’Ucraina centrale. Con tale assetto zonale, con un asse disteso dal vicino Atlantico verso l’Europa centro-orientale, l’anticiclone delle Azzorre sta costringendo ...

Read More »

Profonda ciclogenesi sul Canale di Sicilia, maltempo anche intenso diretto sulla Sicilia

Dopo tanti giorni caratterizzati da una circolazione piuttosto “lasca”, soprattutto nei bassi strati, il mese di maggio si apre presentandoci un po’ di dinamicità, tipica della primavera. L’asse di saccatura affondato fin sull’entroterra desertico algerino, come prognosticato, è stata sottoposta ad un intenso “stretching” che in queste ore sta favorendo lo sviluppo di una profonda ciclogenesi sul Canale di Sicilia, con un minimo ...

Read More »