Un viaggio nella città medioevale di PIAZZA ARMERINA (EN) fra storia, territorio e CLIMA

Piazza Armerina è un comune italiano di 21.696 abitanti. È un antica città d’impianto medievale con un pregevole centro storico barocco e normanno. Sul suo territorio si trova la Villa Romana del Casale con i suoi famosi Mosaici. Dal 1997 è patrimonio dell’ Umanità dell’ Unesco, città d’arte con forte richiamo turistico ed è nota sia come la città dei Mosaici e del Palio dei Normanni sia per la sua cupola del Duomo, la più alta della Sicilia con i suoi 76.5 metri e con un diametro di 13.88 metri
TERRITORIO

Il territorio di Piazza Armerina sorge sui Monti Erei Meridionali a 729 metri sul livello del mare ed è incastonata tra estesi boschi misti con predominanza di Eucaliptus. 
Il punto più alto è di 877 metri sul livello del mare situato sul monte Mira, montagna dov’è sorta la città.
Il comune di Piazza Armerina, oltre che ad essere circondato dalle foreste del Parco Ronza, e situato vicino alla Diga Olivo, bacino artificiale e alla Montagna di Marzo alta 700 metri sul livello del mare. A pochi km del centro abitato abbiamo la riserva naturale Grottascura Bellia compresa nei territori di Enna, di Piazza Armerina e di Aidone.

CLIMA

La sua altitudine e le coordinate geografiche 37° 23′ 13” 20 Nord fanno si che Piazza Armerina abbia un clima Mediterraneo Continentale, poco influenzato quindi dalle brezze marine. La neve e il gelo in inverno sono molto frequenti e la temperature medie di gennaio oscillano fra i +10,1 °C di massima e i +3.5 °C di minima.
L’assenza dell’azione mitigatrice delle brezze rende il clima estivo spesso caldo ma torrido venendo a mancare l’afflusso umido delle correnti provenienti dal mare.

 

Articolo di: David Cartarrasa

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia