Violenta ondata di MALTEMPO colpisce l’ITALIA: chicchi di grandine come arance: feriti e auto distrutte

L’energia accumulata al suolo dopo un giugno eccezionalmente caldo, sta purtroppo dando i primi risultati. L’ingresso di un fronte freddo proveniente dal nord-Atlantico sta in queste ore attraversando l’Italia trafiggendo come una lama il campo d’alta pressione che attanaglia il nostro paese da giorni.

I violenti contrasti termici stanno dando vita a fronti temporaleschi eccezionalmente intensi, con lo sviluppo di vasti sistemi convettivi a mesoscala MCS che hanno colpito l’Abruzzo e che stanno attraversando l’Adriatico puntando la Puglia.
Si contano già danni ingenti ai boschi per alberi abbattuti e ad alcuni lidi letteralmente spazzati via dalla furia del vento. Su Pescara  una violenta grandinata con chicchi grandi quanto arance ha causato 18 feriti e distrutto molte auto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia