Weekend dai 2 volti: prima gradevole con qualche incertezza, poi da domenica nuova fiammata africana

L’estate meteorologica ha fatto il suo ingresso da appena una settimana e pur avendo avuto un avvio stentato al centro-nord trovatosi spesso sotto piogge e temporali, è riuscita a garantire condizioni di sostanziale beltempo sulla nostra isola regalandoci inoltre valori termici generalmente superiori alle medie stagionali.

Modello GFS opportunamente rielaborato

ANALISI

Continua il pattern climatico instauratosi ormai da parecchi giorni sullo scacchiere europeo, dove un’ormai consolidata anomalia barica in quota sull’area iberica (in particolare in sede portoghese) non fa altro che fungere da innesco per la genesi di svariate depressioni al suolo su quelle aree.
Di risposta sull’Italia la circolazione atmosferica è caratterizzata da un flusso costante di correnti meridionali in quota che, se da un lato favoriscono condizioni di instabilità perturbata al centro-nord, al centro-sud e la Sicilia favoriscono l’ingresso di isoterme a quota 850 hPa (1500 metri circa) tipicamente estive.
Nella giornata di domani venerdì 7 l’ingresso di una perturbazione atlantica sul nord e sul centro-italia spezzerà temporaneamente il flusso africano consentendo un generale calo delle temperature anche sulla Sicilia fino a 6-8 °C.
Dopo una giornata di sabato interlocutoria, caratterizzata da caldo moderato e ampiamente sopportabile, la giornata di domenica vedrà protagonista un nuovo affondo perturbato fra la Spagna e la Francia, affondo che sarà all’origine di un nuovo richiamo di aria decisamente calda associata ad un promontorio anticiclonico mobile di matrice africana.

 

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 8 giugno: il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso o nuvoloso su tutta la Sicilia centro-settentrionale con possibili deboli ed isolati fenomeni lungo la costa tirrenica. Altrove maggiori schiarite con cielo parzialmente o irregolarmente nuvoloso. Le temperature saranno in deciso calo un po’ ovunque, stazionarie fra ragusano e siracusano (ancora punte di +33°C). Venti moderati di maestrale. Mari mossi o molto mossi.

Sabato 9 giugno: al mattino nubi basse sul trapanese in rapido dissolvimento, altrove il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso, con maggiori addensamenti lungo la costa tirrenica. Le temperature saranno in lieve aumento ovunque, in calo sul settore meridionale. Venti deboli o moderati di maestrale, mari mossi.

Domenica 10 giugno: sarà una splendida giornata di sole ovunque con cielo sereno o poco nuvoloso. Le temperature saranno in aumento sul settore centro-meridionale con punte di +35 °C, aumento più contenuto sulla fascia tirrenica dove le temperature non andranno oltre i +30 °C. I venti soffieranno deboli dai quadranti settentrionali con brezze lungo le coste. Mari calmi o poco mossi.

TENDENZA SUCCESSIVA: L’inizio settimana sarà caratterizzato da un generale aumento delle temperature con caldo intenso un po’ ovunque. Approfondiremo la situazione nel nostro prossimo editoriale.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/