Weekend in compagnia dell’alta pressione con nubi sparse, più mite e soleggiato domenica, anche se per poco

Un saluto ai nostro lettori dalla redazione del CMS.

L’intensa perturbazione che ha interessato la nostra isola col suo carico di piogge e temporali, si è definitivamente allontanata spostandosi sul mar Egeo, a ridosso della Grecia.

ANALISI

Il suo allontanamento è stato agevolato da una graduale espansione verso est di un campo di alta pressione, espansione favorita da una repentina accelerata del flusso zonale sul nord-Europa.
La pressione quindi, sarà in graduale aumento su tutta la penisola portandosi su valori intorno ai 1022-1023 hPa fra venerdì e sabato.
L’anticiclone, tuttavia, non sarà particolarmente strutturato su tutte le quote, tanto che assisteremo alla formazione di nuvolosità, per lo più innocua, specie nelle ore pomeridiane.
La giornata di domenica, potremmo definirla interlocutoria, infatti l’ingresso di una perturbazione sul nord-Italia, sarà all’origine di una graduale richiamo di natura prefrontale, di correnti più miti provenienti dal nord-Africa. Sarà inevitabile quindi un aumento delle temperature che si farà avvertire a partire dai settori occidentali con temperature a 850 hPa (1500 metri circa) che raggiungeranno in nottata  valori prossimi ai +7 °C su gran parte del territorio.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 8 e sabato 9 febbraio: assisteremo al transito di nuvolosità per lo più innocua e di tipo cumuliforme con maggiori addensamenti sul trapanese e sulle aree montuose. Nella giornata di sabato la nuvolosità potrebbe risultare più insistente in particolare sull’area tirrenica e sul trapanese dove non escludiamo locali pioviggini.

Domenica 10 febbraio: ampie schiarite si faranno strada al mattino su gran parte della Sicilia dove il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio assisteremo ad un aumento della nuvolosità su tutto il settore centro-meridionale grazie all’afflusso di correnti umide meridionali. Sui restanti settori il cielo seguiterà ad essere sereno o poco nuvoloso.

TEMPERATURE VENTI E MARI

Le temperature saranno stazionarie nella giornata di venerdì, in lieve aumento a partire dal pomeriggio di sabato. Il rialzo termico risulterà più incisivo invece nella giornata di domenica con punte prossime ai +18/+19 °C.
I venti soffieranno deboli o localmente moderati da ovest/nord-ovest fra venerdì e sabato, moderato maestrale sul Canale di Sicilia. Domenica graduale rotazione delle correnti dai quadranti meridionali con locali rinforzi in serata sul settore tirrenico.
Infine per quanto riguarda i mari, essi risulteranno poco mossi o mossi con moto ondoso in graduale aumento a partire serata di domenica.

TENDENZA SUCCESSIVA: a partire da lunedì, aria più fredda veicolata da una perturbazione proveniente dal nord-Europa dilagherà rapidamente sulla nostra isola, innescando un rapido calo delle temperature che risulterà più incisivo da martedì.
Tale cambiamento potrebbe rappresentare l’anticamera per una nuova fase instabile e fredda, ma affronteremo tuttavia la questione nel nostro prossimo editoriale.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia