WEEKEND in SICILIA: ancora instabilità VENERDÌ, poi il maltempo concede una tregua

Un saluto dalla redazione del CMS a tutti i nostri lettori.

L’autunno meteorologico su buona parte della Sicilia è iniziato sotto buoni auspici in termini di pioggia con frequente instabilità che ha dato origine a fenomeni che localmente, hanno assunto carattere di forte intensità accompagnati da una frequente attività elettrica.

ANALISI

All’origine di tale situazione vi è la posizione anomala dell’anticiclone delle Azzorre, defilato troppo ad ovest, lasciando il Mediterraneo centrale vulnerabile all’intrusione di masse di aria relativamente fresche ed instabili, dando origine alla formazione di gocce fredde in quota che hanno reso la colonna d’aria particolarmente instabile.

Già a partire dalla giornata di domani, un temporaneo rallentamento del vortice polare, favorirà un progressiva ed ulteriore elevazione dell’anticiclone delle Azzorre che entro la giornata di sabato si spingerà fino al Mare del nord oltre il circolo polare artico, favorendo lungo il suo bordo orientale, una discesa di correnti fresche ed instabili, che una volta giunte nel Mediterraneo, andranno a scavare una circolazione depressionaria in prossimità del Mar ligure rinnovando condizioni di tempo instabile principalmente sul centro nord e localmente nelle regioni meridionali della penisola, più ai margini risulterà la nostra isola.
Nella giornata di domenica, il ricompattamento sul nord Atlantico del vortice polare, favorirà una inclinazione dell’asse dell’anticiclone delle Azzorre, che si espanderà da sudovest a nordest, fino a congiungersi con un’altra area di alta pressione presente sull’Europa orientale.
Seguirà l’ingresso di una perturbazione sul nord-Italia, perturbazione che non interesserà direttamente comunque la nostra isola almeno fino a domenica.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Tempo previsto per Venerdì 6 settembre

In questa giornata risentiremo ancora degli effetti dell’attuale circolazione depressionaria, con instabilità più accentuata, fin dal mattino, lungo il versante tirrenico, ove saranno possibili fenomeni che localmente saranno a carattere di forte intensità. Altrove avremo una nuvolosità variabile e tempo più asciutto.

Durante le ore centrali del giorno, complice il riscaldamento diurno, si avrà una nuova intensificazione della nuvolosità, specie lungo le aree interne, a cui saranno successivamente associate precipitazioni che localmente assumeranno carattere di rovescio o temporale, specie nel messinese, l’ennese e l’area degli Iblei. Fenomeni che localmente si spingeranno anche lungo le aree costiere ioniche e del ragusano. Tempo che si manterrà più asciutto lungo il settore più occidentale dell’isola.
In serata ed in nottata generale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni su buona parte della Sicilia , eccetto il messinese ove insisteranno con precipitazioni moderata e localmente forte intensità.
I venti proveranno dai quadranti nord occidentali e saranno di moderata intensità, con locali rinforzi lungo il canale di Sicilia e il settore occidentale tirrenico.
Mari: da poco mossi a mosso il canale di Sicilia ed il mar Tirreno, poco mosso il mar Ionio.
Temperature stazionarie o in lieve ed ulteriore calo con valori prossimi alle medie del periodo.

Tempo previsto per sabato 7 settembre

In mattinata avremo ancora della residua instabilità nel messinese con associati residui fenomeni, mentre altrove giungeranno nuove nubi da nordovest che renderanno il cielo nuvoloso specie lungo la fascia tirrenica con possibili precipitazioni di debole o al più moderata instabilità.

Nel corso della giornata il cielo si manterrà irregolarmente nuvoloso ma con bassa probabilità di precipitazioni, limitate al settore tirrenico e aree interne del catanese s siracusano.
In serata generale miglioramento delle condizioni atmosferiche ovunque, tranne il settore tirrenico del messinese, ove permarra’ la possibilità di precipitazioni, ma di debole intensità
Venti da deboli a moderati mediamente dai quadranti occidentali e nord occidentali, con locali rinforzi lungo le coste della Sicilia meridionale.
Mari generalmente mosso il canale di Sicilia ed il mar Tirreno, poco mosso il mar Ionio.
Le temperature saranno stazionarie, salvo locali aumenti nelle aree ove nelle giornate precedenti vi erano fenomeni.

Tempo previsto per domenica 8 settembre

Al mattino avremo condizioni di cielo irregolarmente nuvoloso quasi ovunque, con schiarite più ampie sul settore sud orientale siculo.
I fenomeni saranno davvero isolati e riguarderanno i rilievi montuosi e il versante settentrionale dell’isola.
Nel pomeriggio si avrà un temporaneo aumento della nuvolosità ovunque,con possibili fenomeni a carattere isolato e di debole o moderata intensità su aree interne del siracusano, ragusano, lungo i monti a ridosso della costa settentrionale sicula e comprensorio etneo.
In serata ed in nottata, generale miglioramento delle condizioni meteo climatiche.
I venti saranno generalmente debole dai quadranti occidentali.
Mari generalmente poco mossi, localmente mosso il Tirreno meridionale ed il Canale di Sicilia.
Temperature senza grandi variazioni di rilievo.

 

Articolo di: Antonio Cucchiara

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia