WEEKEND in SICILIA: termina il FREDDO eccezionale ma non mancheranno le NUBI

L’ondata di maltempo che ha colpito la Sicilia potremmo definirla senza giri di parole eccezionale!
Non tanto per la fase temporalesca di per se, ma soprattutto per le modalità con cui si sono generati questi temporali, alimentati da aria giunta sulla nostra isola direttamente dal polo nord. Questo ha permesso un drastico calo delle temperature che si sono portate su valori davvero inusuali per il periodo, tipiche del mese di dicembre. Tale fase tuttavia, sta per archiviarsi, scopriamo come.

ANALISI

Lo spostamento verso est della depressione responsabile del maltempo verrà agevolato dallo spostamento verso il Mediterraneo di un modesto campo di alta pressione, spinta da un’altra area depressionaria presente fra la Francia e la penisola iberica.
Tale area depressionaria giungerà sul nord e il centro Italia nella giornata di sabato lasciando questa volta al riparo il nostro centro-sud che registrerà un generale aumento della nuvolosità con qualche fenomeno isolato. Dal punto di vista delle temperature, esse tenderanno a riportarsi in un primo momento su valori pressoché in linea con le medie stagionali per poi scendere leggermente grazie all’afflusso di correnti atlantiche veicolate dalla perturbazione sopracitata.

EVOLUZIONE

Venerdì 17 maggio: Fra la notte e il primo mattino avremo residua variabilità sulla fascia tirrenica con possibili isolati deboli fenomeni. La giornata proseguirà all’insegna del bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso anche se dal tardo pomeriggio registreremo un aumento della nuvolosità specie sulla costa meridionale ma senza fenomeni di rilievo.
Le temperature saranno in deciso aumento mentre i venti ruoteranno rapidamente dai quadranti meridionali e si manterranno moderati o sostenuti. Infine i mari: mosso il Canale di Sicilia, poco mossi o localmente mossi i restanti bacini.

Sabato 18 maggio: fra la notte e il mattino cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili fenomeni per lo più deboli sul palermitano e settore nord-occidentale in genere. La giornata proseguirà incerta con cielo spesso nuvoloso e possibili deboli ed isolati fenomeni confinati alle aree interne; schiarite in arrivo a partire da ovest dal tardo pomeriggio. Le temperature saranno stazionarie o in lieve calo e si manterranno su valori di poco sotto le medie stagionali, mentre i venti, inizialmente moderati dai quadranti meridionali tenderanno ad attenuarsi dal pomeriggio e a ruotare dai quadranti settentrionali. Mari generalmente mossi.

Domenica 19 maggio: avremo condizioni di cielo parzialmente o irregolarmente nuvoloso con maggiori addensamenti durante il pomeriggio ma senza fenomeni significativi, al più isolate deboli piogge. Le temperature si manterranno stazionarie e su valori di poco sotto le medie stagionali, mentre i venti soffieranno deboli o localmente moderati dai quadranti settentrionali con brezze lungo le coste. Mari mossi.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia