Home / Rubriche / Astronomia / VENERE immortalata da BepiColombo durante il viaggio verso Mercurio

VENERE immortalata da BepiColombo durante il viaggio verso Mercurio

 

La sonda europea BepiColombo in viaggio verso Mercurio, oggi 15 ottobre 2020 ha effettuato il suo primo passaggio ravvicinato di Venere.                                                                                                                                                                                                                             Erano le 5.58 (ora italiana) quando la sonda ha effettuato un flyby a circa 10.720 km dalla superficie del pianeta dell’amore.                 Già il 10 aprile di quest’anno la sonda BepiColombo ci ragalò una grande emozione quando, durante una manovra di frenata assisitita dalla gravità, essa passò a 12.700 km dal nostro pianeta, transitando da est verso ovest, quindi in direzione opposta al moto della Terra nella sua orbita intorno al Sole.                                                                                                                                                                   In quell’occasione l’immagine fornita dall’ESA suscitò un grande interesse.

 

La Terra il 10 aprile 2020 ripresa da BepiColombo. Credit: ESA

Il passaggio ravvicinato con Venere rappresenta un’occasione importante per la comunità scientifica, che è quella di investigare nella spessa atmosfera venusiana, tra la ionosfera e la magnetosfera.                                   In modo particolare si attendono i dati raccolti dal radiometro e spettrometro all’infrarosso MERTIS, che potrebbe confermare la recente scoperta di tracce di fosfina nell’atmosfera di Venere.

 

 

 

 

Articolo di: Teresa Molinaro

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su:https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram:https://t.me/centrometeosicilia                                                                                                                            http://www.teresamolinaro.it