SICILIA: ci attende un inizio INVERNO uggioso con deboli piogge e TEMPERATURE sopra le medie stagionali

Un saluto a tutti i nostri lettori dalla redazione del CMS.
Con oggi inizia l’inverno meteorologico, a differenza di quello astronomico che inizierà fra 3 settimane circa con il solstizio d’inverno.

ANALISI SINOTTICA

Stagione invernale che partirà solo sulla carta, a causa di una configurazione barica sfavorevole in area euro-atlantica, dovuta ad un nuovo ricompattamento del vortice polare ed ad una conseguente spinta azzorriana verso levante.

Tale spinta ha di fatto “spezzato” una saccatura presente sul nord-atlantico, dando origine ad una circolazione depressionaria chiusa, isolata dal flusso atlantico principale, che nel corso dei prossimi giorni tenderà gradualmente a portarsi tra la penisola Iberica e il nord Africa, assumendo le caratteristiche di depressione afro-mediterranea.
Essa avrà il merito di attivare sul Mediterraneo centrale, un flusso di correnti sciroccali umide e temperate, ma tuttavia il suo cammino verrà ostacolato da robusta area di alta pressione presente sull’area balcanico-danubiana.

Essa quindi faticherà non poco ad avanzare verso le nostre regioni, ove il peggioramento giungerà in forma poco incisiva, con fenomeni che riguarderanno principalmente il settore orientale ed in parte quello meridionale dell’isola, (per lo più per effetto STAU) ed accompagnato da un clima relativamente mite.

EVOLUZIONE PER INIZIO SETTIMANA

Tempo previsto per LUNEDÌ 2 DICEMBRE

Fin dal primo mattino, avremo condizioni di cielo da nuvoloso a temporaneamente molto nuvoloso ovunque, con possibili fenomeni di debole o moderata intensità sulla Sicilia centro meridionale ed orientale, mentre altrove avremo tempo più asciutto anche se non mancherà la nuvolosità e qualche isolata precipitazione.
Nel corso della giornata le condizioni atmosferiche non subiranno sostanziali variazioni, con nubi e fenomeni più probabili lungo il settore centromeridionale ed orientale siculo, mentre saranno assenti lungo il settore tirrenico.
I venti soffieranno moderati dai quadranti sud-orientali, con locali rinforzi lungo il settore tirrenico centrale, lungo il Canale di Sicilia e il Mar Ionio a largo.
Mari: da poco mosso a mosso il Canale di Sicilia, il Mar Ionio ed il mar Tirreno al largo.
Temperature in graduale aumento ovunque.

Tempo previsto per MARTEDÌ 3 DICEMBRE

Giornata che per gran parte sarà caratterizzata da condizioni di cielo da nuvoloso a temporaneamente molto nuvoloso su gran parte del territorio regionale, ma con i fenomeni, di debole o moderata intensità, che saranno relegati principalmente alla Sicilia centro orientale e localmente anche quella meridionale, mentre il tempo, pur in presenza di cieli nuvolosi, si manterrà più asciutto lungo il settore tirrenico.
Venti da deboli a moderati sud orientali od orientali su buona parte del territorio regionale , eccetto il settore tirrenico centro occidentale ove si disporranno temporaneamente dai quadranti nord orientali. Locali rinforzi di Scirocco si avranno lungo il Canale di Sicilia.
Mari generalmente mossi, localmente molto mosso diverrà il Canale di Sicilia a largo, mosso risulterà anche il mar Ionio.
Temperature che non subiranno particolari variazioni di rilievo, salvo locali aumenti.

Tempo previsto per MERCOLEDÌ 4 DICEMBRE

Anche la giornata di mercoledì si presenterà in gran parte nuvolosa ovunque, ma con i fenomeni di debole o moderata intensità, possibili locali rovesci sul settore centrale ed il versante ionico della Sicilia. Altrove, pur in presenza di un cielo prevalentemente nuvoloso, la possibilità di fenomeni risulterà più scarsa. Condizioni atmosferiche che rimarranno invariate per gran parte della giornata.
Venti: da forti a localmente molto forti sud orientali lungo il Canale di Sicilia ed il settore tirrenico centro orientale della Sicilia, mentre altrove saranno forti sempre dai quadranti orientali e sud orientali.
Mari: da molto mosso a localmente agitato il Canale di Sicilia ed il Tirreno meridionale a largo, mentre il mar Ionio risulterà da mosso a localmente molto mosso.
Temperature in ulteriore lieve aumento, più sensibile lungo il settore tirrenico centrale.

 

Articolo di: Antonio Cucchiara

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia