SICILIA: inizio settimana in compagnia dell’ALTA PRESSIONE, più INSTABILE da mercoledì

Buona giornata a tutti dal Cms.
Dopo la fase instabile dei giorni scorsi che ha arrecato piogge intense sul settore orientale della Sicilia, si è assistito al ritorno di condizioni meteo-climatiche dai connotati tardo-estivi, con giornate prevalentemente soleggiate e con valori termici diurni in molti casi prossimi ai +27/+28 °C.

ANALISI

Le cause sono da attribuirsi ad una rimonta anticiclonica, in un primo tempo di natura azzorriana, ma con successivo contributo sub-tropicale favorita da un rallentamento del vortice polare.

Tale rallentamento ha avuto come conseguenza una marcata ondulazione del flusso occidentale in uscita dal Canada, con lo sviluppo, in pieno Atlantico, di una pronunciata saccatura, estesa dal nord-Atlantico fino a sud delle isole Azzorre, a cui è associata una perturbazione che nel corso dei prossimi giorni avanzerà gradualmente verso l’Europa occidentale ed il Mediterraneo centro occidentale, per poi giungere in prossimità delle regioni occidentali italiane tra la giornata di martedì e quella di mercoledì.
Tuttavia non saranno pochi gli ostacoli che questa perturbazione incontrerà lungo il suo percorso; il suo cammino infatti verrà ostacolato sia da un anticiclone di blocco presente sull’Europa orientale che ne rallenterà la sua corsa, sia da una successiva e rapida rimonta, da ovest, dell’anticiclone delle Azzorre a causa di una nuova ripresa dell’attività, sul nord Atlantico, del lobo canadese del vortice polare.
Il tutto porterà ad un parziale riassorbimento della saccatura e di conseguenza della parte meridionale della perturbazione, che una volta giunta in prossimità della nostra penisola, tenderà a sfaldarsi parzialmente, specie in prossimità delle regioni meridionali e della nostra isola.
Tutto ciò si tradurrà in un aumento dell’instabilità che riguarderà in particolar modo la Sicilia occidentale e successivamente le aree interne dove potrebbero svilupparsi temporali di calore.

EVOLUZIONE

Tempo previsto per lunedì 14 ottobre

Fin dalle prime ore della giornata di lunedì, si assisterà a partire dalla Sicilia occidentale, ad un graduale aumento della nuvolosità, nuvolosità che nel corso della giornata si estenderà al resto dell’isola con isolati che saranno limitati, durante le ore pomeridiane, ai rilievi montuosi della Sicilia settentrionale.
In serata avremo un’attenuazione dei fenomeni anche se il cielo si manterrà generalmente nuvoloso ovunque.
I venti, sulla Sicilia occidentale e meridionale, saranno generalmente dai quadranti meridionali con locali rinforzi di scirocco lungo il canale di Sicilia, mentre sulla Sicilia tirrenica e ionica avremo venti da deboli a moderati dai quadranti orientali e nord orientali.
Mari generalmente poco mossi, con moto ondoso in aumento lungo il canale di Sicilia.
Temperature che non subiranno particolari variazioni di rilievo con valori di qualche grado al di sopra delle medie stagionali.

Tempo previsto per martedì 15 ottobre

Sulla Sicilia continueranno ad affluire correnti umide e temperate dai quadranti sud occidentali che renderanno il cielo da nuvoloso a temporaneamente molto nuvoloso specie lungo il settore occidentale e sud-occidentale siculo con la possibilità di deboli ed isolate precipitazioni. Altrove, per il resto della giornata, avremo un cielo da irregolarmente nuvoloso a nuvoloso ma con fenomeni isolati più probabili lungo il comprensorio etneo e aree interne del ragusano e localmente sul palermitano. In serata ed in nottata intensificazione della nuvolosità sul settore sud occidentale siculo associata a precipitazioni di debole e moderata intensità.
Su buona parte dell’isola i venti saranno moderati dai quadranti meridionali con locali rinforzi sui mari ad ovest della Sicilia, mentre lungo il settore tirrenico i venti proveranno dai quadranti orientali e nord orientali.
Mari: mosso il Canale di Sicilia ed il mar Ionio, da poco mosso a localmente mosso il Tirreno meridionale.
Temperature pressoché stazionarie.

Tempo previsto per mercoledì 16 ottobre

Nella giornata di Mercoledì assisteremo al transito della perturbazione o di ciò che ne resterà.
Il cielo sarà ovunque da nuvoloso a molto nuvoloso con possibili fenomeni lungo i settore meridionale dell’isola in particolar modo nel ragusano, altrove il cielo sarà nuvoloso ma senza precipitazioni degne di nota.
Nel corso della giornata, lungo le aree interne si avrà una temporanea intensificazione della nuvolosità con possibili fenomeni che localmente assumeranno carattere di rovescio in particolar modo lungo le aree montuose della Sicilia sud-orientale.
In serata generale e graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni ovunque.
I venti tenderanno a disporsi dai quadranti settentrionali con locali rinforzi, specie nella seconda parte della giornata, lungo il versante ionico.
Mari generalmente mossi specie il mar Ionio al largo.
Temperature in generale diminuzione ad iniziare dalla Sicilia settentrionale ed occidentale.

 

Articolo di: Antonio Cucchiara

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia