Tendenza per il weekend: instabile venerdì, poi generale variabilità

Un saluto dalla redazione del CMS.
Inizio di settembre decisamente avaro di piogge per la Sicilia, con fenomeni al più isolati che hanno interessato in particolare le zone interne della nostra isola con locali sconfinamenti sulla costa come nel caso del violento temporale che ha colpito il ragusano.
Le temperature stanno rientrando pian piano con non poca fatica nei ranghi di questo inizio autunno, complice anche la minor insolazione, sempre più evidente.

ANALISI

L’alta pressione nord-africana prima e quella delle Azzorre poi iniziano a mostrare segni di invecchiamento, non riuscendo più a garantire la stabilità sull’intera colonna d’aria. 
Ad approfittarne saranno infiltrazioni di aria instabile proveniente dal vicino Atlantico, infiltrazioni che già da queste ore stanno alimentando un fronte nuvoloso  che sta avanzando deciso verso la Sicilia.
L’incontro dell’aria più fresca atlantica coi nostri mari ancora caldi  non farà altro che esaltare l’instabilità che andrà ad interessare la nostra regione in particolare nella giornata di venerdì mantenendo condizioni di generale variabilità la domenica specie sulle aree interne; ma scendiamo nel dettaglio.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Venerdì 14 settembre 2018: nuvoloso o molto nuvoloso al mattino su trapanese ed agrigentino, con rovesci e temporali sparsi specie dalla tarda mattinata con successiva estensione dei fenomeni al palermitano (settore occidentale della provincia più esposto) e durante il pomeriggio all’ennese e aree montuose dell’entroterra; più al riparo l’area centro meridionale e il settore ionico con cielo al più irregolarmente nuvoloso. Le temperature saranno in calo e comprese fra i +25 °C e i +30 °C. I venti soffieranno dapprima moderati di libeccio sulla costa meridionale per poi ruotare gradualmente a maestrale, altrove venti deboli con brezze lungo la costa. Per quanto riguarda i mari il Canale di Sicilia risulterà mosso, poco mossi i restanti bacini.

Sabato 15 settembre 2018: irregolarmente nuvoloso al mattino sulla fascia tirrenica con possibili deboli fenomeni a carattere locale, altrove poco o parzialmente nuvoloso. Aumento della nuvolosità dal pomeriggio su tutto l’entroterra siculo con possibili fenomeni molto localizzati sul settore centro-orientale, specie su area etnea, iblea ed ennese. Migliora la sera. Le temperature saranno in lieve aumento mentre i venti soffieranno deboli dai quadranti settentrionali e a regime di brezza lungo le coste. Mari poco mossi.

Domenica 16 settembre 2018: cielo da poco a parzialmente nuvoloso al mattino. Nuvolosità in aumento dal pomeriggio sulle aree interne con possibili rovesci o temporali su entroterra del trapanese, settore centro-meridionale e area etnea. Migliora la sera con cielo comunque irregolarmente nuvoloso. Le temperature saranno stazionarie e in linea con le medie stagionali, mentre i venti soffieranno deboli dai quadranti settentrionali e a regime di brezza lungo le coste. Mari poco mossi.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/