Home / Rubriche / Astronomia / La COMETA NEOWISE lascia la scena alla LUNA con grande stile.

La COMETA NEOWISE lascia la scena alla LUNA con grande stile.

La Cometa Neowise ripresa dalle Madonie. Foto: Teresa Molinaro

Da quando ha fatto la sua comparsa nel cielo estivo, i primi di luglio, la Cometa  C/2020 F3 Neowise ha destato l’interesse di appassionati e scienziati, che hanno colto l’opportunità di poter studiare l’oggetto da vicino.                                                             Era infatti da molto tempo che non si vedeva un astro con la coda, anzie due, solcare il cielo con l’eleganza tipica di una Cometa.  In uno dei nostri articoli precedenti vi avevamo ampiamente parlato di Neowise, della sua scoperta risalente al 27 marzo 2020 e della sua massima vicinanza al sole (perielio) del 3 luglio scorso; ebbene, durante queste settimane un po’ tutti siamo stati spinti dalla curiosità di poter assistere a questo fenomeno nel cielo, tutti quanti abbiamo avuto il desiderio di poter scovare la famosa chioma che caratterizza la Cometa.                                                                                                Un po’ tutti gli appassionati di astronomia e di fotografia, professionisti ed amatoriali, si sono cimentati nel provare ad immortalare la Cometa: dalle cadute dal letto alle 3 del mattino per ammirare la Neowise a nord est, e i successivi appostamenti serali per individuarla alle 22 nei pressi dell’Orsa Maggiore.                                                                                                                                                             

 

Credit: dariogiannobile.com-astrophotography-dreamscapes of sicily

In poco tempo migliaia di foto hanno invaso il web, mostrando la Neowise nel cielo di tutto il mondo.  Anche qui in Sicilia si sono distinti importanti cacciatori di Comete: è il caso di Dario Giannobile, il siciliano le cui foto qualche tempo fa hanno avuto riconoscimenti da parte della NASA che le ha scelte come APOD.                                                                                                                          La peculiarità dell’astrofotografo è quella di aver saputo immortalare la Neowise nell’affascianante cornice del territorio siciliano: famosa la foto che ritrae la Cometa mentre svetta sul suggestivo Tempio di Segesta, e che abbiamo scelto come immagine di copertina per questo articolo.  Altra foto di Giannobile che ha suscitato grande stupore è quella che ritrae la figura dell’Imago con la Cometa nell’atmosfera mistica del Teatro di Andromeda.                                                                                                                                               Sempre made in Sicily sono le bellissime foto di Marcella Giulia Pace, anche lei autrice di foto riconosciute dalla NASA come APOD e famosa per aver fotografato il rarissimo Raggio verde, non solo sul Sole e la Luna, ma anche sui pianeti Venere e Mercurio.

Marcella ha impresso la Cometa in un contesto davvero particolare, poichè in una delle sue foto si vede l’astro chiomato solcare il cielo sull’affascinante città di Ragusa Ibla.

La Cometa Neowise sul cielo di Ragusa Ibla. Credit: Marcella Giulia Pace

Ora però, dopo il massimo avvicinamento della Neowise alla Terra il 23 luglio, l’astro chiomato sarà sempre più elusivo e poco visibile ad occhio nudo, scivolando nell’oscurità della volta celeste e lasciando la scena alla Luna piena, che con il suo bagliore insidierà la già poco appariscente Cometa.                                                                                                                   Intanto ricordiamo che il cielo di agosto sarà ancora dominato dalla presenza dei giganti gassosi Giove e Saturno, seguiti da Marte e Venere al mattino; sarà inoltre possibile ammirare le costellazioni estive come lo Scorpione con la rossa Antares.                                                                                                               Il cielo regala spettacoli incessantemente, ma quello di luglio 2020 ci lascia il bel ricordo della Cometa Neowise che con passo leggiadro danza tra le stelle, regalandoci un sogno.

 

Articolo di: Teresa Molinaro
©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram:https://t.me/centrometeosicilia