SICILIA: imminente nuovo peggioramento. Ci attende un SABATO piovoso su quasi tutta l’isola

Dopo una breve tregua, una nuova perturbazione si affaccia sul Mediterraneo.
I primi segni del peggioramento sono già ben visibili da oggi in quanto la nostra isola è interessata da un richiamo di correnti piuttosto tese di libeccio, pur mantenendo questa volta un profilo termico più addolcito con temperature ben lontane da quelle dei giorni scorsi.

EVOLUZIONE PER SABATO 9 NOVEMBRE

Notte: già dalla notte le prime piogge anche a carattere di rovescio o localmente temporale, interesseranno il trapanese in estensione al palermitano e ovest agrigentino; deboli fenomeni da stau sui Peloritani. Asciutto altrove con fenomeni al più isolati.
Mattino: piogge e rovesci sparsi a macchia di leopardo su tutta la Sicilia, più insistenti risulteranno i fenomeni su trapanese,  agrigentino e palermitano occidentale. Più al riparo il settore ionico specie alto catanese e siracusano.

Pomeriggio/sera: i fenomeni tenderanno a concentrarsi ancora su trapanese, agrigentino e ovest palermitano, altrove assisteremo ad un graduale miglioramento in un contesto di generale variabilità.

TEMPERATURE, VENTI E MARI: le temperature saranno in calo ovunque e si porteranno su valori inferiori alle medie stagionali con massime inferiori ai +20 °C ovunque. I venti soffieranno forti, a tratti di burrasca di libeccio, molto forti sul basso Tirreno. Mari generalmente molto mossi ma tendenti ad agitati in serata, specie il Canale di Sicilia.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia