Miglioramento in atto quasi ovunque, pausa momentanea in attesa del weekend

Archiviata l’ennesima partentesi instabile, sulla Sicilia il mese di novembre prosegue con condizioni pressochè in linea con le medie meteo-climatiche regionali caratterizzate da giornate asciutte e miti alternate a piogge, localmente abbondanti (e purtroppo talvolta anche alluvionali) e molti giorni ove la ventilazione, perlopiù dai quadranti meridionali, riesce a presentarsi con facilità raggiungendo intensità di burrasca su molte aree. Tale scenario, secondo i centri di calcolo matematici odierni, continuerà a verificarsi sulla Sicilia nei prossimi giorni.

Sinottica prevista per gioved’ 22 novembre – Elaborazione CMS

Seppur con qualche ultimo disturbo lungo le aree tirreniche e le zone orientali tra la serata odierna e la mattinata di giovedì, il tempo sulla nostra isola si presenterà asciutto e in parte soleggiato su buona parte delle province per merito dell’espansione dell’anticiclone africano verso nord, favorito da una nuova saccatura nord-atlantica che comincerà ad interessare l’area iberico-marocchina già nelle prossime 12-24 ore. Tale nuovo ‘scossone meteo’ comincerà a mostrare i suoi effetti sulla Sicilia durante la giornata di venerdì quando, con lo spostamento da ovest verso est di una nuova area depresisonaria centrata sul Nordafrica, si farà avanti un moderato flusso di correnti in quota sud-occidentali con conseguente attivazioni di venti di scirocco al suolo (specie sulla fascia tirrenica, particolamente esposta a queste configurazioni). Nel weekend, dunque, il tempo sembrerebbe volto ad un nuovo peggioramento che analizzeremo attentamente durante il nostro prossimo editoriale previsto per la giornata di domani dove scioglieremo la prognosi per il fine settimana. Ai prossimi aggiornamenti.

 

Articolo di: Davide Pitarresi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia