Sabato 13 aprile: occhio ai temporali pomeridiani, possibili sconfinamenti sulla costa ionica

Continua ad oltranza l’instabilità sulla Sicilia, alle prese con un flusso costante di correnti in quota umide occidentali che favoriscono, specie nel pomeriggio la nascita di temporali.
Anche oggi infatti registreremo fenomeni da termoconvezione durante le ore pomeridiane, ma vediamo insieme quali saranno le aree maggiormente esposte.

Palermitano: possibili rovesci/temporali che si svilupperanno nel primo pomeriggio sul settore a sud-est della provincia, fenomeni che si estenderanno localmente sul nord dell’ennese. Palermitano occidentale più ai margini.

Nisseno: temporali in formazione durante il pomeriggio in estensione al sud dell’ennese e, per espansione, ad est e sud dell’agrigentino, possibili locali sconfinamenti sulle aree a nord del golfo di gela.

Catanese: temporale in formazione su area etnea con possibile sconfinamento sulla costa, non escludiamo fenomeni localmente intensi, area di Catania un po’ più ai margini.

Siracusano/ragusano: temporali in formazione, specie su area iblea, in progressivo sconfinamento sulla costa ionica, possibile interessamento della città di Siracusa. I fenomeni potrebbero risultare localmente intensi.

Sulle restanti aree i fenomeni risulteranno sporadici e comunque meno organizzati.

 

Articolo di: Stefano Albanese

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia