Ci attende un WEEKEND burrascoso con venti forti e TEMPERATURE in aumento; PEGGIORA da domenica con piogge e rovesci sparsi

Un saluto a tutti i nostri lettori dalla redazione dal CMS.
Stagione autunnale in grande spolvero in area euro-atlantica, dettata da una NAO che si è mantenuta in questo ultimo periodo costantemente in territorio neutro o leggermente negativo. Tutto ciò ha comportato e comporterà una maggiore propensione del flusso atlantico ad abbassarsi di latitudine e spingersi fin sul Mediterraneo centro-occidentale e l’entroterra nord africano.

ANALISI SINOTTICA

Attualmente sull’Europa nord-occidentale è presente una nuova ed intensa perturbazione, seguita da aria fredda ed instabile di origine nord-atlantica, che anziché entrare direttamente sul Mediterraneo centrale, prenderà una direttrice più occidentale, spingendosi poi sull’entroterra nord-africano, dando luogo sul mediterraneo centro-occidentale al richiamo di un intenso flusso sciroccale.
Condizioni che durante la giornata di domani apporteranno ad un severo peggioramento sul settore nord-occidentale dell’Italia e successivamente su quello tirrenico, mentre al sud ed in Sicilia avremo una fase di tempo più asciutto e temperature in generale aumento.
Successivamente, lo sprofondamento della saccatura sull’entroterra nord-africano andrà a scavare una depressione sottovento la catena dell’Atlante, tale depressione, nella giornata di sabato risalirà dal nord-Africa, passando tra l’Algeria e la Tunisia occidentale, per poi risalire, entro la giornata di Domenica, lungo il Mediterraneo centro-occidentale e la Sardegna, andandosi ad approfondire ulteriormente.
Tale configurazione causerà un inspessimento del gradiente barico orizzontale (apporto fra la differenza di pressione tra due isobare contigue e la loro distanza), che causerà un importante aumento della ventilazione che si disporrà di burrasca o forte burrasca dai quadranti meridionali con conseguente aumento delle temperature sulla nostra isola.
Nella giornata di domenica questa depressione, tenderà a forzare il blocco anticiclonico presente ad est, apportando un peggioramento sulla Sicilia a partire dal settore occidentale.
Scopriamo quindi insieme cosa ci riserva il tempo nel corso del fine settimana.

EVOLUZIONE PER IL WEEKEND

Tempo previsto per venerdì 15 novembre

In mattinata avremo condizioni di cielo nuvoloso in particolar modo sul settore centrale-orientale e meridionale della Sicilia associata a fenomeni di debole moderata intensità, tempo più asciutto altrove.
Nel corso del pomeriggio e della serata parziale attenuazione di nubi e fenomeni ovunque pur rimanendo in un contesto di cielo generalmente nuvoloso.
I venti si orienteranno dai quadranti meridionali, tra scirocco ed ostro, divenendo forti o molto forti lungo il settore tirrenico e la Sicilia occidentale, mentre risulteranno da moderati a localmente forti da ostro lungo il mar Ionio.
Mari: da mosso a molto mosso il mar Ionio ed il Canale di Sicilia, poco mosso il mar Tirreno in prossimità della fascia costiera mentre risulterà molto mosso a largo.
Temperature in generale aumento, più sensibile lungo il versante tirrenico ove si potranno registrare punte di +23°C/24°C.

Tempo previsto per sabato 16 novembre

Giornata caratterizzata fin dal mattino dal transito di nubi alte e stratificate che renderanno il cielo a tratti nuvoloso o velato, mentre sulle aree dei versanti meridionali della Sicilia settentrionale e comprensorio etneo, avremo degli addensamenti nuvolosi più intensi, ove non mancherà la possibilità che vi siano, durante il giorno, fenomeni di debole intensità. In serata si assisterà ad un ulteriore intensificazione dei fenomeni.
Altrove la giornata trascorrerà con tempo più asciutto anche se non mancherà il transito di nubi per lo più di tipo alto e stratificato assieme a degli addensamenti nuvolosi di nubi medio basse che renderanno il cielo temporaneamente nuvoloso. In serata si assisterà ad un ulteriore intensificazione della nuvolosità a cui saranno associati fenomeni di debole o al più moderata intensità a partire dal trapanese.
Venti che saranno molto forti da sud specie lungo il settore tirrenico e sul settore centro-occidentale siculo e lungo il Canale di Sicilia, mentre saranno moderati con locali rinforzi di Scirocco lungo il settore ionico.
Mari:molto mosso o localmente agitato il canale di Sicilia, mossi, localmente molto mossi i rimanenti mari, tranne il mar Tirreno sotto costa.
Temperature in ulteriore aumento specie lungo il settore tirrenico ove non si escludono punte di +25°C/26°C.

Tempo previsto per domenica 17 novembre

Fin dalle prime ore del mattino avremo condizioni di cielo molto nuvoloso ovunque, con precipitazioni lungo il settore centro-settentrionale dell’isola, i fenomeni saranno di moderata e localmente forte intensità sui monti del messinese e comprensorio etneo. Durante la mattinata si assisterà ad un rapido peggioramento a partire dalla Sicilia occidentale e sud-occidentale associato a fenomeni a carattere di rovescio o temporale, in estensione entro la giornata a buona parte della Sicilia, con fenomeni meno intensi lungo la fascia costiera ionica.
Nubi e fenomeni che insisteranno su buona parte del nostro territorio anche durante il corso della serata.
Venti: inizialmente molto forti, fino a burrasca lungo il settore tirrenico orientale e sulle isole Eolie e proverranno da Scirocco, mentre altrove tenderanno temporaneamente ad attenuarsi ed a disporsi dai quadranti occidentali.
In giornata, tenderanno ovunque a divenire moderati dai quadranti occidentali con locali rinforzi lungo il Canale di Sicilia.
Mari: molto mossi o agitati, specie il canale di Sicilia ed il Tirreno a largo, molto mosso o localmente agitato il mar Ionio.
Temperature in generale diminuzione, più sensibile lungo il versante tirrenico.

Articolo di: Antonio Cucchiara

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia