Home / Natura e territorio / Riserva CAVAGRANDE del CASSIBILE, un piccolo eden nel cuore della SICILIA

Riserva CAVAGRANDE del CASSIBILE, un piccolo eden nel cuore della SICILIA

Chiunque decide di fare un bel viaggio in Sicilia, non può non fare sosta nelle zone sud-orientali, ove pullulano la fitta vegetazione, l’acqua cristallina del mare e i numerosi paesaggi naturali, che offrono uno spettacolo meraviglioso. In questi luoghi, sarà possibile scovare un piccolo eden sconosciuto ai più.
Si tratta di Cavagrande del Cassibile, una delle riserve più affascinanti della Sicilia, situata nel comune di Noto, la “capitale del barocco”.

La riserva è molto estesa (2,760 ha), ed è stata istituita soltanto nel 1990 ed è gestita dall’Azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana.
Essa è attraversata dal fiume Cassibile che, incastonato tra numerose rocce, forma un vero è proprio canyon, offrendo un paesaggio davvero mozzafiato. Gli itinerari che presenta l’ampia zona sono copiosi e per chi ha abilità escursionistiche, con la giusta attrezzatura, si possono fare delle passeggiate sbalorditive.

Un’altra attrazione della riserva sono i celebri laghetti, raggiungibili attraverso alcuni sentieri percorribili anche da chi non ha molta esperienza escursionistica, quindi anche dai più piccoli.
Durante l’estate, quando la colonnina di mercurio tocca le temperature più elevate che provocano un’afa terribile, un tuffo nelle acque gelide dei laghetti rappresenta un vero e proprio toccasana.
Anche gli amanti dell’archeologia potranno soddisfare i loro interessi visitando il Complesso rupestre dei Dieri e la Necropoli. 

Varia e rigogliosa è la flora della riserva: è possibile, infatti, poter scrutare platani, salici, oleandri, edere e felci. Inoltre, si possono trovare ben 34 specie di orchidee selvatiche, tipiche del territorio siciliano e difficilmente trovabili in altre aree naturali della penisola italiana.
Anche la fauna lascia totalmente stupiti i visitatori. Farfalle, ricci, volpi e cuculi, ma anche delle piccole caprette che vivono stabilmente lungo le aree verdi della riserva.

Insomma, visitare questo bellissimo paesaggio vi lascerà, inevitabilmente, colmi di stupore. Sarà una consuetudine portare a casa, dopo aver vissuto Cavagrande del Cassibile, un’esperienza unica ed irripetibile, che solo una terra come la Sicilia può offrire.

 

Articolo di: Davide Villaggio

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia