Home / Rubriche / Approfondimenti Meteo / SICILIA, verso l’apice della FASE AFRICANA: previsti picchi prossimi o localmente superiori ai +30 °C

SICILIA, verso l’apice della FASE AFRICANA: previsti picchi prossimi o localmente superiori ai +30 °C

Un saluto dalla redazione del CMS a tutti i nostri lettori.
Nel corso dei prossimi giorni sulla nostra regione vivremo una fase dai connotati più tardo-estivi che autunnali, il tutto per merito o demerito di una configurazione barica, sullo scacchiere euro-atlantico, dettata da una NAO negativa che favorirà in primis ampie ondulazioni del flusso occidentale in uscita dal Canada.

ANALISI

La conseguenza di ciò è già ben visibile, infatti una vasta saccatura alimentata da masse di aria fredda di estrazione artico marittima in scorrimento lungo il bordo orientale dell’anticiclone delle Azzorre, sta sprofondando sulla Penisola iberica.
Tale configurazione andrà ad innescare sul Mediterraneo centrale e sulla nostra isola, la rimonta, in quota, di un vasto promontorio anticiclonico di matrice nord-africana, apportando condizioni di tempo discreto ed un ulteriore incremento delle temperature che si porteranno su alcune aree, specie quelle soggette ad effetto favonico, ben al di sopra delle medie del periodo.
Nel corso dei prossimi giorni, da tale saccatura, prenderà origine una depressione al suolo che, durante il suo lento movimento verso est, osteggiato da un coriaceo blocco anticiclonico presente sull’Europa orientale,
andrà a richiamare correnti calde provenienti dai deserti algerini e libici,  portando le temperature su valori pressochè estivi con apice del caldo previsto per la giornata di mercoledì 23
Successivamente i modelli faticano ancora ad inquadrare traiettoria di tale depressione. L’ipotesi al momento più gettonata è quella di un successivo coinvolgimento del Mediterraneo con conseguente fase di maltempo che riguarderebbe anche la nostra isola, ma vista la distanza temporale, approfondiremo la questione in un editoriale dedicato.
Ma adesso concentriamoci sul tempo previsto per la prima metà della settimana entrante.

EVOLUZIONE

Tempo previsto per lunedì 21 ottobre

Giornata caratterizzata da generali condizioni di cielo poco nuvoloso su buona parte del nostro territorio, con locali addensamenti nuvolosi lungo il settore sud occidentale siculo, e durante le ore centrali del giorno anche lungo i rilievi montuosi ed aree interne, ma che non daranno luogo a fenomeni di rilievo.
I venti saranno deboli dai quadranti orientali lungo il settore tirrenico, mentre saranno moderati dai quadranti sud orientali lungo il canale di Sicilia e il settore occidentale e sud occidentale siculo.
Mari: mosso il canale di Sicilia, da poco mosso a localmente mosso il mar Ionio, poco mosso il mar Tirreno.
Temperature in graduale ed ulteriore aumento, con valori che si attesteranno al di sopra delle medie del periodo.

Tempo previsto per martedì 22 ottobre

Fin dalle prime ore del mattino la giornata si presenterà generalmente poco nuvola o velata per il transito di nubi alte e sottili in arrivo dal nord Africa, ma non mancheranno nemmeno degli addensamenti nuvolosi per nubi medio basse specie lungo il settore meridionale ed orientale siculo ove non si esclude la possibilità di qualche isolato fenomeno di debole intensità, mentre, sulla Sicilia nord occidentale, avremo ampie schiarite.
I venti saranno moderati ovunque dai quadranti orientali e sud orientale, eccetto il settore tirrenico ove soffieranno dai quadranti nord orientali.
Dalla serata ulteriore intensificazione della ventilazione di Scirocco sul Canale di Sicilia e lungo il settore tirrenico, ove si disporranno da sud.
Mari: molto mosso il canale di Sicilia, mosso lo Ionio meridionale, da poco mossi a localmente mossi i rimanenti bacini.
Temperature stazionarie o in lieve aumento su buona parte del territorio, più sensibile sul settore tirrenico.

 

Tempo previsto per mercoledì 23 ottobre

Fin dalle prime ore del mattino avremo, lungo il versante ionico e aree interne della Sicilia orientale , cielo da nuvoloso o molto nuvoloso con la possibilità di fenomeni di debole intensità, altrove cielo poco nuvoloso o velato per nubi alte e sottili e dalla presenza di particelle di pulviscolo sahariano in sospensione.
Dalla serata tendenza a graduale aumento della nuvolosità sulla Sicilia occidentale e meridionale per l’arrivo di nubi stratificate da sudovest.
Venti da moderati a forti di Scirocco lungo il Canale di Sicilia e settore sud occidentale siculo e basso trapanese, moderati altrove. In serata si assisterà lungo il settore tirrenico, ad un sensibile aumento dell’intensità del vento che si disporrà tra ostro e scirocco.
Mari: da molto mosso a localmente agitato il canale di Sicilia, mosso il mar Ionio, con moto ondoso in ulteriore aumento, poco mosso il mar Tirreno lungo la fascia costiera mentre sarà mosso al largo.
Temperature in ulteriore aumento, specie lungo il versante tirrenico, ove localmente, a causa dei venti di caduta, si potranno registrare punte intorno ai +30°C. Durante le prime ore della notte sulla costa tirrenica si registreranno valori diffusamente sopra i +25/+26 °C. Probabilmente durante questa giornata di raggiungerà l’apice di questa avvezione calda.

 

Articolo di: Antonio Cucchiara

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia