Ondata di CALDO eccezionale sull’EUROPA centro-orientale: caduti record in Ucraina e Bielorussia

E’ una vera e propria ondata di calore in piena regola quella che sta investendo l’Europa centro-orientale.
Masse d’aria particolarmente calde, veicolate dallo sprofondamento di una vasta saccatura sulla penisola iberica, stanno apportando temperature in alcuni casi da record specie sulle repubbliche baltiche su Ucraina e Bielorussia con valori anche di  10-15 °C in più rispetto alle medie trentennali di riferimento.
In Bielorussia la temperatura massima è salita fino a +18,3°C, abbattendo un record storico secolare che risaliva al il record storico registrato nel lontanissimo anno 1889, quando venne registrata una temperatura di +17,4°C.
La capitale Minsk, infatti, ha raggiunto un valore termico di +19,4°C, abbattendo un precedente record giornaliero di +17,6°C che apparteneva ad appena un anno fa.
Caldo record anche in Polonia, a Cracovia infatti sono stati raggiunti +20,3°C contro i +20,2°C del 2014.

Eccovi alcune carte relative alle anomalie registrate a 850 hPa (1500 metri circa) e al suolo

 

 


©centrometeosicilia.it

Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia