Home / Rubriche / Analisi e Tendenze modellistiche / Si chiude un’ESTATE con un pesante DEFICIT idrico (SIAS)

Si chiude un’ESTATE con un pesante DEFICIT idrico (SIAS)

Alla fine dell’estate meteorologica, i bilanci dell’andamento pluviometrico in Sicilia nel 2020 risultano in genere gravemente deficitari, in una situazione caratterizzata da pronunciata disomogeneità territoriale, accentuata dal carattere sparso dei fenomeni che hanno caratterizzato l’estate.


In generale, i settori occidentale e tirrenico presentano i deficit più elevati, mentre i settori ionico e sud-orientale risultano per lo più allineati alle medie climatiche o addirittura in surplus, come è il caso dell’area iblea.
Il deficit complessivo dal 1° gennaio è di circa il 37%, mentre se si sposta il riferimento iniziale al 1° settembre 2019, la riduzione media nei 12 mesi si ferma all’11%, a causa delle abbondanti piogge autunnali dello scorso anno.

FONTE: SIAS